Quantcast
Ponte salvavita sulle Orobie: copre una voragine dove morì un escursionista - BergamoNews
L'iniziativa

Ponte salvavita sulle Orobie: copre una voragine dove morì un escursionista fotogallery

Un manufatto in legno della lunghezza di tre metri è stato posizionato dal Soccorso alpino in località Manina, tra Azzone e Valbondione.

Un ponte per la sicurezza di chi va in montagna: in questi giorni la VI Delegazione Orobica del Soccorso alpino, con le stazioni di Schilpario e Valbondione, ha posato un manufatto in una zona a rischio di incidenti.

In località Manina, tra i comuni di Azzone e Valbondione, si era formata una voragine nei presi di un’antica miniera.

Soprattutto d’inverno, con il terreno ricoperto di neve, diversi sci – alpinisti ci sono caduti dentro. Uno di questi infortuni si è addirittura rivelato mortale.

Grazie al supporto dei due comuni interessati, è stato portato in quota il materiale necessario per installare un ponticello di legno di circa tre metri, che servirà per attraversare la valletta in sicurezza e impedire che altre persone possano farsi male.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
Più informazioni
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI