BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Nasce la Fondazione Chizzolini: per i diritti dell’uomo e cooperazione internazionale

Sabato 12 ottobre la trasformazione ufficiale da Associazione a Fondazione: proporrà progetti soprattutto in ambito educativo.

Più informazioni su

Sabato 12 ottobre, alla presenza del Vescovo Francesco Beschi, nella sala Giovanni XXIII del Patronato S. Vincenzo (Via Gavazzeni 3, BG) è nata ufficialmente la Fondazione Vittorino Chizzolini ONLUS, trasformazione dell’Associazione Vittorino Chizzolini cooperazione internazionale ONLUS creata a Bergamo nel 2010 da persone (di Bergamo e di Brescia) impegnate nel mondo del volontariato internazionale e dell’Università.

Vittorino Chizzolini, educatore, pedagogista ed esponente del cattolicesimo sociale è stato promotore di innumerevoli iniziative culturali, editoriali e di solidarietà. Autentico maestro e testimone della pedagogia dello sviluppo ha fondato nel 1968 il seminario pedagogico di cooperazione internazionale presso l’Università cattolica di Brescia in attuazione dei principi della Populorum Progressio di Paolo VI.

La Fondazione, sostenuta dalla CISL, Cooperativa Ruah e Coldiretti (enti fondatori) dalla MIA, dalle Confcooperative, dall’Azienda agricola “I due Merli” e da 30 soci aderenti si ispira ai principi della Dichiarazione Universale dei diritti dell’uomo, del Personalismo cristiano e della Dottrina sociale della Chiesa e promuove progetti sociali ed educativi di cooperazione internazionale nel pieno rispetto delle identità culturali, sociali e religiose di ogni persona e comunità in partenariato con organismi locali e Internazionali.
Attualmente è presente in Bangladesh, Burkina Faso e Cambogia.

Accanto ai progetti di cooperazione internazionale la Fondazione promuove attività formative sul territorio ispirandosi ad una dimensione etica, rispettosa dei diritti dell’uomo e dello sviluppo sostenibile.

Si è inoltre costituito un gruppo di ricerca con lo scopo di approfondire soprattutto tre tematiche: i diritti dell’uomo e le loro applicazioni, le migrazioni e la cooperazione internazionale e il contributo delle diaspore interculturali alla realizzazione delle democrazie. A partire dal 2019 il gruppo sta affrontando il tema “Migrazioni e educazione: la circolazione delle competenze”.

In occasione dell’inaugurazione sono state presentate le principali attività della Fondazione e le prospettive future: progetti soprattutto in ambito educativo, con il finanziamento di scuole nel sud-ovest del Bangladesh, i progetti in ambito universitario in Cambogia, gli ampi interventi in tutto il Burkina Faso.

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.