BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Telmotor sale in cattedra: “Crediamo nel talento dei giovani”

Sempre attenta alla formazione dei giovani, Telmotor inaugura il 22 ottobre 2019 il nuovo progetto didattico Dalla progettazione alla realizzazione, creato per le classi dell’ITIS G. Riva di Saronno. Un percorso utile ad avvicinare la scuola al mondo del lavoro, studiato e svolto in collaborazione con Siemens e Oemer.

Credere nel talento dei giovani e investire nel futuro sono due facce della stessa medaglia. È con questa filosofia che Telmotor, azienda specializzata nelle forniture elettriche e nella distribuzione di prodotti e marchi di qualità per l’automazione industriale, inaugura il 22 ottobre il percorso formativo Dalla progettazione alla realizzazione, rivolto alle classi a indirizzo elettrotecnica ed elettronica dell’Itis G.Riva di Saronno.

I tecnici esperti di Telmotor diventeranno così, per circa 40 ore, veri e propri docenti con l’obiettivo di offrire agli studenti nozioni di automazione in linea con le attuali richieste delle imprese. A collaborare al progetto didattico anche Siemens Italia, per la fase di aggiornamento e training dei docenti e OEMER, che invece coinvolgerà direttamente gli studenti in lezioni teoriche e pratiche per la progettazione di due motori elettrici, con approfondimenti sull’encoder e le relative funzioni.

Il progetto prevede quindi l’intervento concreto di esperti Telmotor all’interno delle classi, e viceversa, la visita aziendale finalizzata alla conoscenza della realtà lavorativa da parte degli studenti. A tutto ciò si aggiunge la realizzazione da parte dei giovani di pannelli per l’azionamento e il controllo con conseguente montaggio all’interno dei laboratori dell’Istituto. Un percorso didattico importante che mira a ridurre il divario tra il sistema scolastico e il mondo del lavoro, avvicinando la formazione alle competenze e ai requisiti professionali richiesti dalla realtà economico-produttiva.

Attraverso la partnership con l’ITIS G. Riva di Saronno, Telmotor dimostra ancora una volta la volontà di costruire collaborazioni di qualità con gli istituti tecnici industriali, in modo da proporre agli studenti opportunità professionali e formative su misura, cercando di stimolarli e dare maggior impulso alla loro carriera futura.

Telmotor Spa nasce a Bergamo nel 1973 come azienda specializzata nelle forniture elettriche e nella distribuzione di prodotti e marchi di qualità per l’automazione industriale. Negli anni Telmotor ha progressivamente ampliato le proprie competenze al settore della distribuzione di energia, all’illuminazione, alla building & home technology e alle energie rinnovabili, gestendo soluzioni integrate ad ampio raggio per il mondo dell’industria, delle infrastrutture e del terziario.

Costituita da tre grandi Business Unit – Industry Automation, Energy Solutions e Light Consulting – Telmotor oggi conta ben nove diverse sedi aziendali e 320 collaboratori, raggiungendo un volume di affari superiore ai 158 milioni di euro. L’alto profilo tecnico dell’azienda, il personale qualificato e in costante aggiornamento, l’attitudine al problem solving, l’accurata e attenta selezione dei marchi e dei prodotti gestiti, la rapidità del servizio, la consulenza al cliente e l’attenzione alle evoluzioni del settore sono i tratti distintivi della filosofia aziendale che hanno reso Telmotor un punto di riferimento del settore a livello internazionale.

Telmotor è l’unico Distributore Solution Partner Siemens nelle Divisioni Digital Factory e Process Industries and Drives ed è anche Approved Partner Value Added Reseller Siemens. La professionalità dell’azienda è inoltre riconosciuta da altri prestigiosi partner, come Rittal che ha assegnato a Telmotor la Certificazione Industry Solution Advanced, Sick che ha qualificato Telmotor come Elite Distributor Partner e Balluff che identifica l’azienda come Solution Partner.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.