BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Ex concorrente bergamasco del Grande Fratello condannato per stalking e violenza

Kiran Maccali, 32enne di Romano di Lombardia, accusato di aver tentato con la forza di avere un rapporto sessuale con la ex fidanzata: i giudici hanno riconosciuto l'attenuante della minore gravità.

Più informazioni su

È stato condannato in primo grado a due anni e due mesi di reclusione per stalking e violenza sessuale tenue ai danni dell’allora fidanzata Kiran Maccali, ex concorrente bergamasco della dodicesima edizione del Grande Fratello: è la decisione del giudice del Tribunale di Brescia che ha ridimensionato così la richiesta del pm Antonio Bassolino di sei anni e sei mesi, riconoscendo l’attenuante della minore gravità.

I fatti risalgono all’8 marzo dello scorso anno quando il 32enne di Romano di Lombardia aveva chiesto alla ex fidanzata, una 37enne di Capriolo, un incontro chiarificatore in occasione della festa della donna.

Arrivato a casa di lei avrebbe tentato insistentemente di avere un rapporto sessuale, senza rassegnarsi alla fine della relazione. Ma quell’episodio non fu l’unico: era già finito in manette per le continue minacce e per non aver rispettato le misure cautelari disposte nei suoi confronti dall’Autorità Giudiziaria.

Nonostante l’obbligo di dimora a Romano di Lombardia avrebbe continuato a pedinare la ex fidanzata anche sul posto di lavoro e a inondarla di messaggi.

Nel frattempo anche diversi altri guai con la giustizia: dall’accusa di maltrattamento nei confronti dei genitori (assolto, ma fu condannato nell’occasione a 8 mesi per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale) alla denuncia per oltraggio a pubblico ufficiale.

In merito alla condanna per stalking e violenza sessuale è probabile che la difesa, che aveva chiesto l’assoluzione ponendo dubbi sull’attendibilità della ex fidanzata, faccia ora ricorso in appello.

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.