BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Atletica paralimpica: la bergamasca Cristina Caironi record nazionale a Ostia

L’atleta ha segnato il nuovo record italiano nel mezzofondo sui 1.500 metri con un tempo di 8:08:88 nella categorie T35

Grande soddisfazione per la bergamasca Cristina Caironi al campionati Societari di atletica paralimpica a Ostia. L’atleta, che fa parte della società Omero runners Bergamo, ha segnato il nuovo record italiano nel mezzofondo sui 1.500 metri con un tempo di 8:08:88 nella categorie T35.

La manifestazione è stata contraddistinta da altri due exploit nazionali: nei 100 T33, per la corsa in carrozzina, Maria Criscione (Handy Sport Ragusa) ha realizzato il nuovo record assoluto di 54.89, mentre nel giavellotto F44 ha primeggiato Lucia Nicolardi (Polisportiva Caprioli) che si è migliorata di oltre un metro (11,66).

Cristina Caironi
Cristina Caironi

Sono state buone le prove nei concorsi per un altro atleta bergamasco, Oney Tapia, in gara con la maglia dell’Omero Bergamo, che ha trovato la misura di 40,60 nel disco F11, specialità di cui è campione europeo e primatista mondiale. L’oro continentale Giuseppe Campoccio (Paralimpico Difesa) ha lanciato il suo peso a 10,92, mentre la numero uno al mondo della categoria F11 Assunta Legnante (Anthropos Civitanova) ha realizzato la migliore prestazione stagionale in ambito paralimpico con 15,28.

I 100 metri delle altre categorie hanno fatto registrare il 14,89 della campionessa bergamasca Martina Caironi (Fiamme Gialle) davanti al 15.40 di Monica Contrafatto (Paralimpico Difesa), rispettivamente oro e argento ai Mondiali 2017 ed Europei 2018.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.