Quantcast
Atletica paralimpica: la bergamasca Cristina Caironi record nazionale a Ostia - BergamoNews
Ai societari

Atletica paralimpica: la bergamasca Cristina Caironi record nazionale a Ostia

L’atleta ha segnato il nuovo record italiano nel mezzofondo sui 1.500 metri con un tempo di 8:08:88 nella categorie T35

Grande soddisfazione per la bergamasca Cristina Caironi al campionati Societari di atletica paralimpica a Ostia. L’atleta, che fa parte della società Omero runners Bergamo, ha segnato il nuovo record italiano nel mezzofondo sui 1.500 metri con un tempo di 8:08:88 nella categorie T35.

La manifestazione è stata contraddistinta da altri due exploit nazionali: nei 100 T33, per la corsa in carrozzina, Maria Criscione (Handy Sport Ragusa) ha realizzato il nuovo record assoluto di 54.89, mentre nel giavellotto F44 ha primeggiato Lucia Nicolardi (Polisportiva Caprioli) che si è migliorata di oltre un metro (11,66).

Cristina Caironi
Cristina Caironi

Sono state buone le prove nei concorsi per un altro atleta bergamasco, Oney Tapia, in gara con la maglia dell’Omero Bergamo, che ha trovato la misura di 40,60 nel disco F11, specialità di cui è campione europeo e primatista mondiale. L’oro continentale Giuseppe Campoccio (Paralimpico Difesa) ha lanciato il suo peso a 10,92, mentre la numero uno al mondo della categoria F11 Assunta Legnante (Anthropos Civitanova) ha realizzato la migliore prestazione stagionale in ambito paralimpico con 15,28.

I 100 metri delle altre categorie hanno fatto registrare il 14,89 della campionessa bergamasca Martina Caironi (Fiamme Gialle) davanti al 15.40 di Monica Contrafatto (Paralimpico Difesa), rispettivamente oro e argento ai Mondiali 2017 ed Europei 2018.

leggi anche
Generico luglio 2020
Lo scatto
Martina Caironi, campionessa anche nella vita: mostra il suo corpo a 13 anni dall’incidente
Cristina Caironi
Il risultato
Atletica paralimpica: per la bergamasca Cristina Caironi nuovo record italiano nei 1500 metri
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it