Il movimento

A Bergamo nasce il comitato di “Siamo Europei” con Calenda

“Apriremo un dialogo continuo con i lavoratori, gli imprenditori e tutte le istituzioni di rappresentanza per ascoltare e contribuire a trovare soluzioni” sostiene Enrico Zucchi, referente e coordinatore

Per costruire un sentiero verso orizzonti futuri: anche a Bergamo nasce il Comitato del Movimento “Siamo Europei”.

“Occorre costruire un luogo diverso per ricominciare il cammino insieme ai tantissimi cittadini che sentono pressante la necessità di contribuire, con umiltà ,realismo e determinazione, ad un presente di risposte e di protezione ed a un futuro in cui proporre un modello di società che si fondi sul potenziamento dell’uomo, sul rinnovamento dello Stato e sull’idea di libertà come progetto collettivo” è il pensiero di Carlo Calenda.

A Bergamo il Movimento opererà un’elaborazione, un laboratorio ideale, ponendosi come forza di mobilitazione e capacità di coinvolgimento, con attenzione diffusa alle periferie delle città e alla Provincia in un costante confronto con temi principali quali il lavoro e la sostenibilità ambientale.

enrico zucchi
Enrico Zucchi

“Apriremo un dialogo continuo con i lavoratori, gli imprenditori e tutte le istituzioni di rappresentanza per ascoltare e contribuire a trovare soluzioni” sostiene Enrico Zucchi, referente e coordinatore per Bergamo del Comitato del Movimento di cui Stefano Iorio coordina e gestisce la comunicazione.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI