BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Automha

Informazione Pubblicitaria

Automha e l’università di Napoli: insieme per la formazione degli studenti

L’azienda ha stipulato una convenzione con l’università Federico II offrendo molte opportunità agli studenti

Automha investe sui giovani e sul futuro. L’azienda bergamasca leader mondiale nel settore dei magazzini automatici punta concretamente sulle nuove generazioni offrendo importanti opportunità formative e implementando collaborazioni con gli istituti universitari.

Queste sinergie mirano ad accrescere nella scuola e nei ragazzi la consapevolezza delle innovazioni portate dall’automazione e le opportunità legate a questo settore dell’industria che, come pochi, si identifica negli obiettivi della c.d. Industria 4.0.

In quest’ottica, nel giugno scorso, Automha ha stipulato una convenzione con l’università degli Studi “Federico II” di Napoli ed in particolare con la Scuola Politecnica e delle Scienze di base con cui si è creata una virtuosa sintonia.

Grazie a questo accordo, l’azienda propone argomenti per sviluppare tesi di laurea per gli studenti dei corsi triennali e magistrali dei diversi dipartimenti di ingegneria afferenti la Scuola Politecnica.

Al tempo stesso offre loro la possibilità di svolgere tirocini curricolari ed extra-curricolari alla sede di Bergamo.

università di Napoli

Inoltre, metterà a disposizione tecnici interni per tenere lezioni tecniche inerenti al suo business e alle aree di competenza, predisporrà delle borse di studio post laurea e fornirà materiale per i laboratori didattici della scuola politecnica.

Per favorire questo percorso mercoledì 16 ottobre Automha parteciperà alla manifestazione “Job meeting”, che si terrà all’università di Napoli ed è finalizzata a far incontrare le aziende a studenti e neo-laureati.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.