BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Campionato Italiano cronosquadre, a Treviglio tris per il Team Colpack fotogallery

La formazione con sede ad Almè ha terminato la propria prova in 47'39"

Trionfo casalingo per il Team Colpack ai Campionati Italiani cronosquadre.

Il quartetto composto da Alessandro Covi, Giulio Masotto, Davide Baldaccini e Paolo Baccio ha coperto i 39 chilometri in programma in 47’19”, conquistando così il terzo titolo nazionale consecutivo.

In testa sin dal primo intermedio, con il passare dei chilometri la formazione di Almè ha ampliato il proprio vantaggio, tagliando così il traguardo di Treviglio con 41 secondi sulla Mastromarco Sensi Dover e 42 sulla General Store.

“E’ andata piuttosto bene. Siamo riusciti subito a trovare un ottimo accordo e lo abbiamo mantenuto sino alla fine – ha dichiarato al termine della competizione Baldaccini -. Io, Masotto e Covi prenderemo parte domani al Piccolo Giro di Lombardia per cui speriamo di onorare al meglio questa maglia nell’ultima gara stagionale”.

Giornata sfortunata per la Dimension Data for Qhubeka che, dopo esser transita a metà gara con due secondi di ritardo dalla Colpack, ha dovuto abbandonare per via di una caduta causata dall’attraversamento di un gatto.

A pagare le conseguenze maggiori sono stati Matteo Sobrero e Alexander Konychev che sono stati trasportare all’ospedale per alcuni controlli, mentre il campione del mondo Samuele Battistella e Luca Mozzato non hanno riportato conseguenze.

Dominio orobico anche fra gli juniores dove il Team LVF ha vinto il derby con il Team Fratelli Giorgi e con la Ciclistica Trevigliese.

Colpiti da un problema meccanico attorno al decimo chilometro, Andrea Gatti, Matteo Corini, Tomas Trainini e Andrea Piccolo hanno completato la propria prova in 33’12”, precedendo di 47” il squadra di Torre de’ Roveri e di 1’02” la società di casa.

In campo femminile piazza d’onore per le ragazze della Valcar-Cylance Cycling che hanno chiuso la kermesse dedicata alle categorie allieve alle spalle della GS Cicli Fiorin.

Nonostante una buon avvio, Alessia Gualdi, Francesca Pellegrini, Emma Redaelli e Stella Greco non sono riuscite a recuperare sulla compagine guidata da Sara Fiorin che ha fatto segnare il miglior tempo.

“E’ andata benissimo oggi. All’intertempo ci hanno segnalato che avevamo circa 30-40 secondi di vantaggio sulle altre, tuttavia non abbiamo mollato anche se a metà gara abbiamo perso una compagna – hanno osservato le componenti del trenino piemontese -. Non ci aspettavamo di ottenere un crono così basso, però il sogno di indossare questa maglia c’era sin dalla partenza”.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.