• Abbonati
L'opera

Variante di Cisano, altro passo avanti: c’è il bando di gara

Entro le 17 del 12 novembre le offerte per la "progettazione esecutiva" del primo lotto

È stata pubblicata venerdì 4 ottobre la gara per la progettazione esecutiva del primo lotto della variante di Cisano Bergamasco. A darne notizia è il sindaco Andrea Previtali, attraverso un post su Facebook.

La speranza è che per la fine dell’anno prossimo possano partire i lavori della variante, punto di partenza della riqualificazione della Lecco-Bergamo al quale dovrebbe seguire la cosiddetta tangenziale di Cisano. Un’opera attesa dal territorio, storicamente alle prese con l’annoso problema della viabilità. Il valore economico del bando è pari a 570.238 euro.

“Ringrazio il presidente della Provincia Gianfranco Gafforelli perché ha ascoltato la mia richiesta mantenendo la promessa. Nonostante il rischio che la gestione delle strade passasse ad Anas, si è andati avanti lo stesso” scrive Previtali ringraziando anche l’ingegnere Massimiliano Rizzi (“tempestato di telefonate”) e ricordando alcune date e passaggi importanti: “Il 12 novembre scade il bando per la progettazione esecutiva e chi vince deve consegnare il progetto entro 180 giorni, poi ci sarà la gara per l’esecuzione delle opere. A piccoli passi, ma con caparbietà, costanza e perseveranza – conclude il sindaco di Cisano – si raggiungono gli obiettivi”.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Abbonati!
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI