BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Romano di Lombardia investe nelle piste ciclabili: 140mila euro per sistemare i punti critici

I lavori inizieranno lunedì 7 ottobre e dureranno circa un mese e mezzo. Ad "aiutare" il Comune il finanziamento di Regione Lombardia di 60mila euro

Romano di Lombardia mette in sicurezza i punti critici delle sue ciclabili e lo fa anche grazie ai contributi di Regione Lombardia. Tramite un progetto del valore complessivo di 140mila euro, di cui quasi la metà finanziati dalla Regione, l’amministrazione darà il via a un piano di lavori per potenziare la sicurezza in alcuni tratti ciclopedonali che al momento necessitano di interventi.

“Regione Lombardia alcuni mesi fa ha allestito un bando per la messa in sicurezza dei percorsi ciclopedonali – ha spiegato l’assessore alla Riqualificazione urbana e alla Gestione del territorio Luca Bettinelli -. Il nostro comune ha partecipato alla gara, aggiudicandosi una somma di tutto rispetto: oltre 60mila euro, poco meno della metà del costo totale dell’opera”.

Gli interventi sul suolo locale saranno in totale tre, e riguarderanno alcune aree ritenute critiche: “Il primo punto – rivela Bettinelli – riguarda il collegamento di via Indipendenza, dall’ingresso nord del cimitero fino all’ex statale Soncinese. In quell’area esiste già un percorso ciclopedonale che però ad un certo punto si interrompe, per poi riprendere più avanti. Il progetto prevede quindi la creazione di un collegamento, in modo da mettere in comunicazione le due aree ciclabili – e continua -. Questo percorso diventerà strategico: all’altezza della rotatoria per Covo, in bicicletta, si potrà raggiungere, ad esempio, il Parco del Serio passando all’interno del centro storico di Romano, senza mai uscire da un percorso ciclopedonale in sicurezza”.

Il secondo lotto di lavori sarà incentrato sulla realizzazione di un attraversamento in grado di permettere ai ciclisti di raggiungere la zona “Albarotto”, nelle campagne ad est della città: “All’altezza di quell’incrocio – spiega l’Assessore Bettinelli – realizzeremo un ‘portale’, con una messa in sicurezza dell’attraversamento ciclopedonale e un pezzo di pista ciclabile nuova che porterà verso quell’area”.

Infine il focus dell’amministrazione si concentrerà sul sottopasso nelle vicinanze di via dei Cappuccini, con la messa in posa di una protezione a lato della strada in grado di fare da “spartitraffico” tra automobili e biciclette: “Predisporremo un guardrail a protezione del sottopasso ciclopedonale che c’è sulla via per andare verso all’ecostazione del quartiere Cappuccini – afferma Bettinelli -. Da via Cappuccini, dopo la rotatoria, c’è un passaggio dove non è presente ora una barriera: una situazione potenzialmente pericolosa qualora una macchina dovesse perdere il controllo e uscire di strada. Grazie a questo intervento andremo a garantire ancora maggior sicurezza agli utenti di passaggio”.

I lavori inizieranno lunedì 7 ottobre e dureranno circa un mese, con i tre “lotti” che verranno portati avanti in contemporanea, in modo da avere la consegna dei cantieri già per metà novembre: “Per noi si trattava di un bando molto ‘goloso’ – ha concluso Luca Bettinelli -. Di questi tempi ricevere un finanziamento cosi corposo per la messa in sicurezza delle piste ciclopedonali è sicuramente una cosa molto positiva per la città, che sicuramente non potevamo lasciarci scappare”.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.