Quantcast
Apre Copenhill, pista da sci costruita da Neveplast sul tetto del termovalorizzatore - BergamoNews
Azienda bergamasca

Apre Copenhill, pista da sci costruita da Neveplast sul tetto del termovalorizzatore

Alto 90 metri, lungo 400 e dotato di una pendenza massima del 45% nel tratto iniziale, il tracciato – costruito in materiale sintetico prodotto dall’azienda bergamasca Neveplast – rappresenta il primo impianto sciistico della capitale danese

Kristian Ghedina, ambassador di Fondazione Cortina 2021, venerdì 4 ottobre parteciperà al Grand Opening di Amager Bakke–Copenhill, l’inaugurazione della pista da sci costruita sul tetto del più grande termovalorizzatore al mondo, a due passi dal centro di Copenaghen, Danimarca.

Alto 90 metri, lungo 400 e dotato di una pendenza massima del 45% nel tratto iniziale, il tracciato – costruito in materiale sintetico prodotto dall’azienda bergamasca Neveplast di Albano Sant’Alessandro – rappresenta il primo impianto sciistico della capitale danese, nonché il primo dove sarà possibile sciare 365 giorni all’anno a soli 10 minuti dal centro di una capitale e a 15 minuti da un aeroporto internazionale.

Neveplast a Copenhill

L’impianto è stato costruito sopra la nuova centrale termoelettrica disegnata dall’archistar Bjarke Ingels. Lo sviluppo della pista è stato progettato insieme alla Federazione sciistica della Danimarca, che ha testato diverse soluzioni in tutto il mondo prima di selezionare, tra i produttori di piste da sci artificiali, Neveplast. Per raggiungere la sommità dell’impianto, dove è stato riprodotto un intero ambiente alpino, si dovrà prendere un ascensore panoramico che attraversa l’edificio dall’interno con vista sull’impianto in lavorazione.

Neveplast a Copenhill

A “testare” la pista nel giorno dell’inaugurazione, con i colori di Cortina 2021, sarà proprio Kristian Ghedina, l’amatissimo discesista italiano e volto internazionale dei prossimi Campionati del Mondo di sci alpino, invitato da Neveplast per l’occasione. Una partecipazione che conferma il grande interesse di Cortina 2021 nei confronti delle nuove frontiere degli sport invernali e delle soluzioni infrastrutturali innovative ed ecosostenibili. E che rappresenta un’altra tappa nel cammino di avvicinamento al grande evento iridato del 2021 che, a marzo dell’anno prossimo, vedrà anche il prestigioso appuntamento con le finali di Coppa del Mondo di sci alpino 2020 a Cortina.

(foto di Neveplast tratte da Facebook)

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
leggi anche
Generico luglio 2020
Sulle dolomiti
A Falcade una pista Neveplast per sciare anche a Ferragosto
Generico gennaio 2021
L'azienda di albano
Neveplast, nel paradiso dello sci austriaco un park estivo in erba sintetica
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI