BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Droga, almeno 100 chili sequestrati da inizio anno: pesano hashish e cocaina

Da inizio anno ad agosto 139 arresti tra Bergamo e provincia

Più informazioni su

Sui panetti di hashish era impressa la sigla “Porsche”, che sta a indicare il fornitore e la provenienza dello stupefacente. Una partita di alta qualità, che sul mercato dello spaccio avrebbe fruttato oltre 80mila euro. È solo l’ultimo sequestro di droga in provincia di Bergamo, effettuato settimana scorsa dalla Guardia di Finanza nel corso di un servizio di controllo del territorio a Urgnano, nella Bassa, che ha portato all’arresto di un 45enne marocchino residente a Martinengo.

Durante la perlustrazione, i finanzieri hanno notato una macchina parcheggiata lungo una via centrale del paese, una Volkswagen Golf mal ridotta, quasi in stato di abbandono. All’interno del baule hanno trovato il quantitativo avvolto in un sacco di plastica i 35 chili, suddiviso in 350 panetti da 100 grammi l’uno e circa 10 grammi di cocaina; mentre nell’abitazione del 45enne, incensurato, hanno scovato più di 3mila euro in contanti dentro una cassaforte nascosta dietro le piastrelle che rivestivano una parete.

Si tratta di uno sei sequestri di droga più ingenti del 2019. Secondo i dati raccolti dal ministero dell’Interno, dall’inizio dell’anno al 31 agosto sono complessivamente 87,4 i chili di droga intercettati forze dell’ordine. A pesare sono soprattutto la cocaina (47), hashish (21) e marijuana (18). Pochissimo l’eroina (0,77). Le operazioni hanno fruttato un totale di 139 arresti.

Il mese più caldo è stato senza dubbio luglio, con 40,42 chili di stupefacente sottratti a spacciatori e trafficanti: 27,84 di coca e 12,5 di “fumo”, in gran parte riconducibili al blitz dei carabinieri in casa di un 38enne albanese a Seriate, scovato con 18 chili di cocaina nascosti dietro al frigorifero, 4 chili di hashish, 4 di marijuana e 10 grammi di eroina, occultati tra mobili e cassetti. Un giro d’affari potenziale da 3 milioni.

Numeri considerevoli? Non se paragonati allo scorso anno, quando tra gennaio ed agosto erano già 287 i chili di droga sequestrati, 169 gli arresti.

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.