BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Sì al taser per i vigili: Forza Italia sabato raccoglie le firme

Un gazebo sabato 28 in città

Forza Italia sarà in piazza sabato 28 a Bergamo, con un gazebo in via XX settembre dalle ore 15, per raccogliere le firme per rilanciare la nostra proposta di dotare le forze di polizia locale della città di Bergamo con il Taser.

Lo annunciano i parlamentari bergamaschi di Forza Italia Alessandra Gallone e Gregorio Fontana e il capogruppo al consiglio comunale di Bergamo Gianfranco Ceci. “L’introduzione e la sperimentazione del Taser in Italia – spiegano – è avvenuta con un emendamento di Forza Italia, votato anche dal centrosinistra. Sono tanti i casi in cui gli agenti delle forze dell’ordine riportano gravi lesioni o mettono a repentaglio la propria vita, nel tentativo di fermare i criminali, senza fare uso delle armi. Ma oggi la tecnologia ci offre la possibilità di fornire agli agenti uno strumento moderno ed efficace, idoneo a garantire se stessi e gli altri”.

A Bergamo, però “assistiamo a una sinistra che si piega a un pregiudizio ideologico e probabilmente politico relativo all’introduzione e all’utilizzo della pistola elettrica, il cui utilizzo contribuisce sia a ridurre i rischi per l’incolumità personale degli agenti sia a ridimensionare drasticamente il numero delle vittime nelle operazioni di pubblica sicurezza, come dimostra l’esperienza di molti Paesi avanzati, tra cui gli Stati Uniti, il Regno Unito, la Francia e la Svizzera”.

Il gazebo di sabato, concludono, sarà anche “l’occasione per incontrare i nostri rappresentati nazionali e locali e confrontarci insieme sulle battaglie che Forza Italia sta portando avanti nella nostra provincia e in Parlamento!”

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.