Ragazza trovata senza vita in casa, il compagno è grave al Papa Giovanni - BergamoNews
A pozzo d'adda

Ragazza trovata senza vita in casa, il compagno è grave al Papa Giovanni

Da un primo esame sul cadavere della vittima, 26 anni, di origine straniera, sembra che sia morta per soffocamento

Ci sarebbero un femminicidio e un tentato suicidio dietro al ritrovamento di una donna senza vita e del suo compagno gravemente ferito in un appartamento in via Paolo Emilio Taviani di Pozzo d’Adda, in provincia di Milano. L’episodio si è consumato nella notte tra lunedì 23 e martedì 24 settembre.

Da un primo esame sul cadavere della vittima, 26 anni, di origine straniera, sembra che sia morta per soffocamento. Il suo compagno, 45 anni, è stato trasportato in codice rosso all’ospedale Papa Giovanni di Bergamo perché ha una ferita profonda al petto che pare si sia fatto da solo.

A lanciare l’allarme intorno alle 4,30 di notte è stata la ex di lui allertata dall’uomo che al telefono avrebbe detto: “Ho ucciso la mia compagna”. Indagano i carabinieri di Cassano d’Adda, guidati dal capitano Giuseppe Verde.

commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it