BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Bombe carta esplose vicino alla Questura, notificati 9 Daspo

A seguito dell’esplosione di alcune bombe carta nelle vicinanze della Questura nella notte tra il 3 ed il 4 maggio sono state immediatamente avviate da parte della Digos

Nei giorni scorsi, a seguito di mirata e specifica attività info-investigativa, sono stati notificati nove provvedimenti Daspo (Divieto di Accedere alle manifestazioni Sportive)  a carico di altrettanti tifosi atalantini e fiorentini nei confronti dei quali risulta instaurato anche un procedimento penale alla Procura della Repubblica per i reati di danneggiamento, minaccia aggravata e detenzione illegale di materiale esplodente.

In particolare, a seguito dell’esplosione di alcune bombe carta nelle vicinanze della Questura nella notte tra il 3 ed il 4 maggio sono state immediatamente avviate da parte della Digos mirate attività investigative che hanno portato all’individuazione di tre soggetti, P.M. classe 1994, P.F. classe 1994, C.E. classe 1993, noti come appartenenti alla frangia ultras della tifoseria atalantina. I tre tifosi in concorso tra loro hanno fatto esplodere tre artifici pirotecnici, creando anche danni alle vetture parcheggiate lungo la sede stradale.

Questo gesto è da ricondurre a una reazione e a una volontà di intimidazione a seguito di alcune perquisizioni e l’arresto di A.D., nato nel 1990, per detenzione illegale di materiale esplodente, effettuati nella mattinata del 3 maggio a carico di diversi ultras locali.

L’arresto e le perquisizioni erano state operate a seguito degli incidenti verificatisi in occasione della sfida casalinga di coppa Italia tra Atalanta e Fiorentina del 25 aprile 2019, in relazione ai quali stati emessi sei provvedimenti di Daspo a carico di M.D. classe 1975 tifoso locale, per aver cercato di attaccare i tifosi fiorentini in transito in questo Piazzale Oberdan, gesto impedito solo grazie all’intervento delle forze dell’ordine, B.M. classe 1987 per aver lanciato un fumogeno verso la tifoseria atalantina in transito in questo piazzale Oberdan e quattro tifosi fiorentini M.R. classe 1987, C.B. classe 1987, C.L. classe 2000, M.R. classe 1989, per gli scontri avvenuti all’interno del settore ospiti dello stadio con operatori della Polizia impegnati nel servizio di Ordine Pubblico.

Tutti i soggetti sono stati inoltre deferiti all’Autorità Giudiziaria per i reati di violenza e resistenza a Pubblico Ufficiale e per la violazione della specifica normativa a tutela della sicurezza negli stadi.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.