BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Bergamo plastic-free”: al bando posate, piatti e bicchieri in plastica

Lunedì la votazione della delibera di Giunta che stabilisce la sostituzione di stoviglie monouso in plastica con quelle biodegradabili per le attività di somministrazione.

La salvaguardia ambientale e la tutela dei beni comuni ancora al centro delle azioni politiche della colazione che sostiene l’Amministrazione Gori.

In particolare il Gruppo Consigliare del Partito Democratico, dopo aver promosso la ‘dichiarazione di emergenza climatica‘, plaude al nuovo obiettivo di eliminare piatti, bicchieri e posate di plastica monouso dai locali di somministrazione.

La proposta dei democratici è stata accolta ed elaborata dal Sindaco Giorgio Gori e dell’assessore Sergio Gandi ed è contenuta in una delibera che modifica il regolamento per la convivenza tra le funzioni residenziali e commerciali. Lunedì 23 è infatti previsto il voto del consiglio comunale, dopodiché, quando sarà approvata, ogni titolare di attività di somministrazione avrà tempo 180 giorni per sostituire piatti, bicchieri e posate di plastica monouso con stoviglie realizzate con materiale biodegradabile e compostabile.

La Consigliera Oriana Ruzzini così commenta la delibera: “È un’azione importante per ridurre l’impatto ambientale delle attività commerciali, per evitare la dispersione dei rifiuti nelle aree vicine ai locali di somministrazione, nonchè per sollecitare commercianti e clienti al rispetto dei beni comuni”.

Il capogruppo Pd Massimiliano Serra sottolinea “come con questa iniziativa Bergamo si ponga tra le prime amministrazioni che adottano iniziative a favore dell’ambiente percepibili anche quotidianamente dai cittadini, questo è un nuovo passo verso una Bergamo sempre più sostenibile. Speriamo di essere anche questa volta di esempio”.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.