Quantcast
Schiacciato da sacchi di zucchero: muore a 36 anni operaio di Foresto Sparso - BergamoNews
A paratico

Schiacciato da sacchi di zucchero: muore a 36 anni operaio di Foresto Sparso

L'infortunio mortale è avvenuto all'interno della ditta Distillati San Giorgio.

Un operaio di Foresto Sparso, Mattia Parmini, 36 anni, è morto nel primo pomeriggio di giovedì investito da sacchi di zucchero del peso complessivo di una tonnellata. L’infortunio mortale è avvenuto a Paratico, all’interno della ditta Distillati San Giorgio.

Sono stati i colleghi di Mattia Parmini a lanciare l’allarme dopo averlo cercato perché l’avevano perso di vista e dopo averlo trovato schiacciato e in fin di vita sotto i pesanti sacchi: in azienda sono arrivati i vigili del fuoco e sanitari che hanno trasferito l’operaio all’ospedale Papa Giovanni di Bergamo dove è arrivato in condizioni gravissime e si è spento in serata.

Per avere una esatta ricostruzione dei fatti servirà ancora del tempo e oltre a quelle dei carabinieri dovranno essere valutate anche le relazioni di servizio dei tecnici della medicina del lavoro dell’Ats.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI