L'inaugurazione

San Giovanni Bianco, nuovo piano terra alla scuola primaria

Le nuove aule sono state inaugurate venerdì 13 settembre. Entro il 2021 la riqualifica dell’intero edificio

“Un primo, ma fondamentale, traguardo per il futuro delle nuove generazioni della nostra cittadina”. Guarda al futuro Marco Milesi, sindaco di San Giovanni Bianco, al simbolico taglio del nastro per l’inaugurazione del rinnovato piano terra della scuola primaria statale del paese brembano. Insieme a lui, il neo dirigente scolastico dell’istituto, Francesco Cagnes, le insegnanti e i ragazzi della scuola. Presenti anche Ilaria Riva (assessore all’istruzione), Remo Veronese (assessore all’urbanistica) e i consiglieri Francesca Manzoni e Chicco Galizzi.

Un’inaugurazione a inizio anno scolastico, quella di venerdì 13 settembre, che ha significato il simbolico completamento del primo lotto dei lavori riguardanti la scuola primaria, con il quale sono state ampliate le aule al piano terra e sono state eseguite opere di controsoffittatura e tinteggiatura, oltre alla realizzazione di adeguamenti tecnologici per le LIM (Lavagne Interattive Multimediali).

San Giovanni Bianco, scuola primaria

Questi lavori, con un costo di 78mila euro, realizzati dalla ditta Edile MA.DA.SI. Srl di Gorle, segnano l’inizio di un progetto triennale che vedrà, entro il 2021, la riqualifica dell’intero edificio.

L’amministrazione comunale ha infatti previsto un intervento complessivo di 330mila euro, che riguarda la sistemazione del primo piano, della parte esterna della struttura e il rifacimento dei serramenti, in ottica di un completo efficientamento energetico.

“Questo intervento si aggiunge a quelli relativi alla messa a norma della scuola secondaria di primo grado e del palazzetto dello sport” – spiega ancora il sindaco. In particolare, per quanto riguarda il palazzetto (la cui gestione è stata affidata in questi giorni ad una nuova società formata da tre ragazzi del paese), è stata rifatta la copertura del tetto ed è stato portato a termine un adeguamento degli ambienti interni.

Interventi in diversi edifici pubblici che, come sottolineato dal sindaco, guardano, prima di tutto, alle nuove generazioni e quindi al futuro di San Giovanni Bianco.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI