BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Velaterapia, l’esperienza di 150 ragazzi che sfidano ogni vento contrario

L’attività di velaterapia appena terminata, ha portato un significativo miglioramento in molti ambiti, sia nei ragazzi con disabilità che in quelli cosiddetti “normodotati”, con un aumento, riferito dalle famiglie, dei livelli di autonomia personale e sociale.

Ci sono esperienza che vanno raccontate, ascoltate e riproposte. Come il Progetto Velaterapia 2019. Per sapere com’è andato questo progetto basta partecipare all’incontro che si terrà sabato 21 settembre alle 10.30 allo Spazio Polaresco, in via del Polaresco 15 a Bergamo.

vela terapia 2019

Nel corso dell’incontro, al quale parteciperanno Martina Cambiaghi, Assessore allo Sport e Giovani di Regione Lombardia, Loredana Poli, Assessore all’Istruzione, formazione, università e sport del Comune di Bergamo ed Massimo  Giupponi, direttore generale dell’ATS Bergamo, verranno illustrati i risultati scientifici del percorso effettuato, verrà proiettato un breve filmato esplicativo e sarà data voce ai partecipanti ed alle loro famiglie per raccontare l’esperienza vissuta.

A partire dai primi di giugno, infatti, con cadenza settimanale, si sono imbarcati dalla Marina di Scarlino a bordo delle tre imbarcazioni dell’Associazione Vela Insieme, circa 150 ragazzi con e senza disabilità provenienti da tutto il territorio nazionale ed in particolar modo da quello bergamasco, che hanno partecipato ad una crociera di 5 giorni in barca a vela nell’ambito dell’Arcipelago Toscano, vivendo un’esperienza unica dall’alto contenuto formativo ed educativo.
La vela è uno sport che necessita lavoro di squadra, disciplina e concentrazione. A bordo, si diventa parte di un gruppo che interagisce, aiutandosi e condividendo le emozioni e le difficoltà.

Generico settembre 2019

L’attività di velaterapia appena terminata, ha portato un significativo miglioramento in molti ambiti, sia nei ragazzi con disabilità che in quelli cosiddetti “normodotati”, con un aumento, riferito dalle famiglie, dei livelli di autonomia personale e sociale.

“Il tempo è stato favorevole, in quanto, salvo rare perturbazioni, i ragazzi hanno vissuto una bellissima esperienza all’insegna della vela, del mare, dell’integrazione e del divertimento”, ha dichiarato il Presidente dell’Associazione Vela Insieme, Bruno Brunone.

Il tema dell’attività educativa 2019 è stato “Il circo”, per indurre una riflessione sul fatto che i ragazzi disabili vivono quotidianamente la loro diversità anche attraverso lo sguardo curioso, il sorriso bonario, l’espressione compassionevole che suscitano negli altri.
“noi cosiddetti normodotati non siamo abituati ad essere guardati con tutta questa attenzione, con questa emotività. Per capire cosa significa e cosa provoca in chi è “guardato” dovremmo farne esperienza. Con “Circo Insieme” ciascuno di noi indossando una parrucca, un naso colorato e girando truccato così per le marine dell’arcipelago toscano si è sentito strano in un contesto normale” conclude Brunone.

Brochure-LOW-2

PROGRAMMA:
Ore 10.00 – Arrivo ed accoglienza dei partecipanti
Ore 11.00 – Bruno Brunone – Presidente Vela Insieme A.S.D.:
– Saluto alle Autorità e presentazione dell’iniziativa
Breve filmato
Ore 11.10 – Patrizia Adosini – Presidente A.I.P.D. di Bergamo
Il contributo di AIPD sul territorio, l’esperienza come genitore
Ore 11.15 – Franziska Paccanelli – psicologa
Dati quantitativi e risultati apprezzati
Ore 11.25 – Veronica Paperini – educatrice professionale
Relazione delle attività svolte
Ore 11.30 – Ilaria Guizzetti – psicologa Patronato San Vincenzo di Clusone
L’esperienza a bordo come educatore
Ore 11.35 – 12. 30 – Tavola rotonda condotta da Paola Suardi di Alterego Comunicazione

Interveranno:
      Bruno Brunone – Presidente Vela Insieme A.S.D.
      Martina Cambiaghi, Assessore allo Sport e Giovani – Regione Lombardia
      Massimo  Giupponi – Direttore Generale dell’ATS Bergamo
      Loredana Poli – Assessore all’istruzione, formazione, università e sport del Comune di Bergamo
      Niccolò Carretta – Consigliere Regione Lombardia
A seguire pranzo per gli iscritti, mentre nel pomeriggio ci saranno attività di intrattenimento per i partecipanti al progetto

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.