Carabinieri

Nascondono dosi di hashish in auto: due arresti a Paladina

Una pattuglia di carabinieri ha arrestato due giovani rispettivamente di 34 e 26 anni

Nel pomeriggio di martedì 17 settembre, a Paladina, in località Ghiaie, a seguito di mirato servizio volto alla prevenzione ed al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti, una pattuglia di carabinieri ha arrestato due ragazzi italiani rispettivamente di 34 e 26 anni, entrambi di origini milanesi ma residenti alla bergamasca.

In particolare i militari, dopo essersi insospettiti per alcune manovre elusive poste in essere dai ragazzi a bordo di un’Alfa Romeo 156, alla vista dell’auto istituzionale dell’Arma, decidevano di procedere al controllo dei soggetti, che hanno subito mostrato nervosismo alla vista dei militari.

L’immediata perquisizione veicolare permetteva, infatti, di rinvenire 25 grammi circa di sostanza stupefacente del tipo “hashish” già suddivise in dosi. La successiva perquisizione domiciliare a casa del 34enne permetteva di rinvenire ulteriori 170 grammi di hashish e
25 grammi di marijuana occultati nella camera da letto, materiale per il confezionamento vario nonché della somma in contante di 250 euro circa ritenuto provento dell’attività illecita.

Al termine dell’attività, i due ragazzi sono stati arrestati e trattenuti presso le camere di sicurezza della Compagnia Carabinieri di Zogno in attesa del giudizio direttissimo di mercoledì mattina.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI