BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Il giardino di due architetti bergamaschi premiato a Mosca

Il progetto è stato selezionato tra i primi 12 giardini temporanei di media grandezza all'interno della manifestazione “Flower jam” - 2019. Summer gardens of Moscow

Adele Sironi e Davide Rampinelli sono due giovani architetti bergamaschi e hanno vinto la medaglia d’argento per il loro progetto “Universal Rhythm” realizzato a Mosca per “Flower jam 2019. Summer gardens of Moscow” ha vinto la Medaglia d’Argento nella sezione Giardini Medi e il Premio d’Onore della Associazione Russa degli Architetti del Paesaggio.

“Universal Rhythm prende forma dalla lettura delle geometrie ortogonali presenti nelle opere di Piet Mondrian – spiegano gli architetti Sironi e Rampinelli -. Partendo da una forma quadrata con lato di 5 metri, il progetto si estende con una successione modulare regolata dalla proporzione aurea fino a formare un quadrato più grande di 10 metri di lato per una superficie di 100 metri quadri. La geometria bidimensionale è stata infine sviluppata nella terza dimensione attribuendo diverse altezze ad ogni singolo modulo a formare fioriere e pedane sopraelevate a cui è associato un diverso colore primario: giallo-blu-rosso, mentre le pedane percorribili sono verniciate con colori neutri: bianco-grigio-nero”.

“Le cromie delle specie vegetali scelte si accordano ai tre colori primari usati per dipingere le sponde delle fioriere. Il primo modulo quadrato da cui ha preso avvio la composizione contiene l’unico albero di progetto, un Acer ginnala, che con la sua evoluzione stagionale segna il passare del tempo, la quarta dimensione richiesta da concorso – proseguono nella descrizioni i due bergamaschi -. In questa ottica di valorizzazione delle mutazioni stagionali sono scelte tutte le specie erbacee, fluttuanti nell’aria con il loro ritmo determinato dalle condizioni climatiche variabili nel tempo. Gli elementi per la sosta e il relax sono movimentabili in base alle esigenze degli utenti, rendendo mutevoli e imprevedibili le configurazioni dell’installazione. L’unico elemento architettonico fisso è una pergola posta in uno dei moduli quadrati che si eleva a formare un reticolo cubico nello spazio, variamente schermato da frangisole verticali”.

Il progetto è stato selezionato tra i primi 12 giardini temporanei di media grandezza all’interno della manifestazione “Flower jam” – 2019. Summer gardens of Moscow e realizzato all’ingresso del Centro espositivo panrusso VDNKh in Mosca. La manifestazione è stata inaugurata il 20 giugno 2019 e permarrà fino a settembre 2019, mese in cui avverranno le premiazioni finali. Il progetto ha ricevuto il premio d’argento al “Flower jam” – 2019. Summer gardens of Moscow, nel settembre 2019.

Tutte le foto sono di Andrey Lysikov per gentile concessione a Bergamonews.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.