Quantcast
Cade dal bus, ora è in carrozzella: un'associazione per aiutare la 19enne Letizia - BergamoNews
Valle brembana

Cade dal bus, ora è in carrozzella: un’associazione per aiutare la 19enne Letizia

Il progetto #nonsimollauncactus verrà presentato martedì 17 settembre alle 20,30 negli spazi della Fondazione Don Palla a Piazza Brembana

Una vita normale, da studentessa adolescente che frequenta un corso di danza. Poi, all’improvviso, una tragedia che sconvolge la sua quotidianità.

È un giorno d’autunno del 2017 quando Letizia Milesi, 19 anni, di Roncobello, cade da un’autobus fuori da scuola. L’incidente le ha causato pesanti deficit neurologici, che le impediscono anche i gesti più semplici costringendola su una carrozzella.

Letizia necessita di una costosa e delicata operazione, da effettuare in Texas: è qui che entra in gioco l’Associazione “Sulle ali di un sogno Onlus” e il progetto #nonsimollauncactus. Un progetto che verrà presentato martedì 17 settembre alle 20,30 negli spazi della Fondazione Don Palla a Piazza Brembana.

“La nostra Associazione vuole, dall’esperienza di Letizia e della sua famiglia, dare speranza e coraggio a chi si trova quotidianamente ad affrontare la malattia con i suoi bisogni – spiegano dalla Onlus -. Finanziare la ricerca, condividere, aiutarsi, parlare e non mollare, formare una cittadinanza attiva e sensibile nelle nostre comunità”.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
leggi anche
Leti
Intervento riuscito
Leti torna a camminare: “I secondi primi passi sono la cosa migliore che possano capitare nella vita”
Letizia
Lieto fine
Pareva impossibile, ma a 2 anni dalla caduta dal bus Letizia torna a camminare
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI