BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Il centro trapianti di Bergamo modello per la sanità a “PresaDiretta”

Il programma di inchieste condotto da Riccardo Iacona su RaiTre ne parlerà lunedì 16 settembre

Il centro trapianti di Bergamo verrà indicato come uno dei modelli della sanità pubblica nella prossima puntata di “PresaDiretta”, il programma di inchieste condotto da Riccardo Iacona su RaiTre.

Intitolata “La battaglia della salute”, andrà in onda lunedì 16 settembre alle 21.45 e porrà al centro dell’attenzione la sanità pubblica, che negli ultimi anni, anche a causa dei tagli alle spese, è stata spesso criticata. Nonostante questo, il servizio sanitario italiano, a cui tutti possono accedere gratuitamente, rimane uno dei migliori del mondo.
L’Italia spende in Sanità meno di Francia, Germania, Olanda, UK, Svizzera, sia in rapporto al PIL che pro capite. Eppure in 10 anni, alla sanità pubblica sono stati tagliati 37 miliardi.

Un viaggio tra alcune delle eccellenze della Sanità pubblica. Il Sant’Anna di Torino considerato il miglior reparto maternità d’Italia, il Cnao di Pavia dove curano tumori altrove non trattabili con fasci di protoni, il centro trapianti di Bergamo, il Pronto Soccorso del Niguarda, per provare a smontare la narrazione diffusa che il SSN sia al fallimento. A “PresaDiretta” gli esempi di razionalizzazione, i risultati della buona organizzazione nella Sanità e le storie di best practice.

Non solo. Le telecamere di “PresaDiretta” hanno documentato anche le debolezze del Servizio Sanitario Nazionale. Le storie di malasanità, i tempi di attesa, i casi di corruzione. La carenza dei medici, una vera emergenza. La strozzatura tra medici laureati e cronica carenza di borse di studio per le specializzazioni. Sono andate in Calabria, dove la sanità pubblica è commissariata da 10 anni.

In studio, ospiti di Riccardo Iacona per capire perché possiamo e dobbiamo permetterci un sistema sanitario pubblico e universalistico, il dottor Lino Caserta, che ha fondato un Ambulatorio di medicina solidale nella periferia di Reggio Calabria. Lì si curano i poveri ma non solo. Gli specializzandi e i giovani medici precari delle Associazioni FederSpecializzandi e Chi si cura di te? e poi gli infermieri della Sanità pubblica.
Voltando pagina, per il ciclo “Futuro Presente”, con le inchieste dedicate al mondo che ci aspetta. Con “Attaccati alla bottiglia”, PresaDiretta affronta l’impatto ambientale della bottiglietta di plastica. Tra cattivi esempi e modelli virtuosi, noi italiani siamo i secondi consumatori al mondo di acqua in bottiglia. Perché?

“La battaglia della salute” e “Attaccati alla bottiglia” sono un racconto di Riccardo Iacona con Danilo Procaccianti, Antonella Bottini, Irene Sicurella, Raffaele Manco, Marcello Brecciaroli, Luigi Mastropaolo.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.