BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Parco Marenzi, un polmone verde ambientato nella Belle Époque fotogallery

Nuova puntata della rubrica domenicale di BGY che fa tappa in centro città

Più informazioni su

Navigare su una barchetta in un laghetto dal sapore esotico.

È questa una delle diverse esperienze che alla fine dell’Ottocento si poteva vivere all’interno del Parco Marenzi, uno dei polmoni verdi di Bergamo.

Sorto alle spalle della Caserma Montelungo alla metà del secondo Ottocento in quello che all’epoca era il giardino della famiglia Marenzi, l’area verde si estende per quasi 9.000 metri quadrati a cavallo fra via Frizzoni e vicolo San Giovanni.

Acquisita nel 1973 dal Comune di Bergamo, quest’oasi verde non è semplicemente caratterizzata l’ombra offerta dagli alberi centenari, ma anche dalla freschezza donata dallo specchio d’acqua.

Un tempo alimentata dalla roggia adiacente, il laghetto si espande per 600 metri quadrati dove in alcuni casi è possibile osservare la presenza di germani reali e aironi cenerini.

Ciò che però colpisce di questo bacino è la grotta dalla cui sommità è possibile notare lo spettacolo offerto da platani, faggi, magnolie, cedri, palme e tassi; uno scenario che, a distanza di decenni, conduce i visitatori in un’epoca ormai scomparsa.

Fonti

D’erbe e piante adorno. Per una storia dei giardini a Bergamo, percorsi tra paesaggi e territorio, Maria Mencaroni Zoppetti (a cura di), Bergamo, Fondazione per la storia economica e sociale di Bergamo, 2008

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.