BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Troppi e stipati come sardine: tanti studenti restano giù dal treno Lecco-Bergamo

Lo stesso controllore (lo vedete cerchiato nella foto) che rinuncia a ritornare in cabina perché non riesce a muoversi

Un pendolare sdegnato, Mattia Mazzoleni,  ci segnala la situazione invivibile di sabato mattina 14 settembre sul treno Lecco – Bergamo.

Studenti stipati come sardine e lo stesso controllore (lo vedete cerchiato nella foto) che rinuncia a ritornare in cabina perché non riesce a muoversi.

Ad Ambivere almeno una ventina di ragazzi non è riuscita a salire sul convoglio perché troppo pieno e arriverà in ritardo a scuola. Intanto su treno i pendolari sono ammassati perfino nei bagni, l’aria condizionata è spenta e i finestrini non si possono aprire: “Paghiamo regolarmente l’abbonamento, come è possibile?” si chiede e chiede il nostro lettore?

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.