BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Ruba una bici da una villetta e aggredisce i proprietari: arrestato un 21enne

Il ragazzo era arrivato nella zona in sella a un'altra bicicletta rubata: entrambi i mezzi restituiti, lui in carcere.

Più informazioni su

Si è introdotto in una villetta per rubare una bicicletta e quando i proprietari, allarmati dall’attivazione del sistema antifurto, lo hanno notato si è scagliato con violenza contro di loro.

È successo nella mattinata di sabato 14 settembre a Ghisalba dove i carabinieri della stazione di Martinengo hanno arrestato per rapina un 21enne originario del Ghana, in possesso di regolare permesso di soggiorno.

Il ragazzo era arrivato sul posto in sella a un’altra bicicletta appena rubata dall’area di sosta per velocipedi di piazza Papa Giovanni XXIII ma, evidentemente, quella all’interno della villetta gli è parsa migliore.

Così ha deciso di abbandonare il vecchio mezzo, per introdursi nel giardino della villetta: in quel momento, però, ha attivato l’allarme acustico installato lungo il perimetro, provocando l’immediato intervento del proprietario, un 49enne italiano, e della moglie.

Il 21enne non ci ha pensato due volte e con violenza si è scagliato contro i due, provocandogli contusioni ed escoriazioni tali da costringerli a ricorrere alle cure mediche in ospedale.

Un passante, attirato dalle urla, ha allertato i carabinieri, intervenuti in pochi minuti sul posto: il giovane, che nel frattempo si era allontanato in sella alla bici rubata, è stato rintracciato poco più avanti e arrestato.

Le bici, entrambe recuperate, sono state restituite ai legittimi proprietari mentre il 21enne è stato portato in carcere a Bergamo.

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.