BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Pontida pronta per la festa della Lega: arrivano camper, tende e c’è chi monta la piscina

Attesi militanti da tutta Italia: oltre 200 i pullman. E Salvini lancia la carica su Facebook: "Sarà la più partecipata di sempre"

“I raduni a Pontida li ho fatti tutti, ma così tanta gente fin dal venerdì sera non si era mai vista”. Parola del deputato Daniele Belotti, che su Facebook ha pubblicato i primi scatti dal “pratone” e dintorni, in vista dell’attesa festa della Lega in programma domenica 15 settembre. “Ci sono già decine di camper e tende e qualcuno ha perfino predisposto discoteca e piscina – racconta Belotti -. Questa è gente vera, appassionata, che crede in un ideale… altro che meet up grillini, piattaforme Rousseau o smorte feste del Pd”.

L’appuntamento arriva a poche settimane di distanza dalla caduta del governo giallo-verde e dal ribaltone che ha riportato i lumbard all’opposizione. Il clima promette di essere incandescente, e le stime degli organizzatori volano al rialzo. “Dalle 60-70 mila persone in su” è la prima valutazione del Carroccio, che per quest’anno ha scelto lo slogan “la forza di essere liberi”, al posto del “buonsenso al governo” dello scorso anno. Lo slogan sarà stampato su un fondale del palco di 18 metri per 10, e copertura alta 25.

“Ho perso il conto di quante volte ho partecipato al raduno di Pontida dal 1989 in poi – l’intervento del senatore Roberto Calderoli -. Mi ricordo che le prime volte i partecipanti erano poche decine, poi centinaia, poi migliaia, poi sempre di più. Negli cinque ultimi anni è venuta sempre più gente, da tutta Italia, invadendo anche le strade limitrofe, la collina di fronte, gli spazi intorno. Lo scorso anno c’era un colpo d’occhio fantastico, una marea umana e il prato non bastava più. E non basterà neppure domenica, perché verrà il mondo intero per ascoltare Matteo Salvini“. Insomma, l’entusiasmo non manca.

Militanti sono attesi da tutta Italia e, come anticipato, c’è chi si è portato avanti arrivando qualche giorno prima per accaparrarsi i posti migliori, quasi fosse un concerto più che una riunione di partito. Almeno 200 i pullman, mentre per fare spazio i gazebo verranno spostati dal pratone. “Pontida si preannuncia la più partecipata della storia di sempre” ha caricato il leader della Lega durante una delle sue consuete dirette Facebook. “I sacri vangeli li lasciamo al loro posto, sul palco di Pontida tirerò fuori un’idea di Italia, fondata su principi ben chiari, quali il lavoro, la famiglia, la sicurezza. Temi che in questi giorni di cosiddetto ‘nuovo governo’ di sinistra non vengono fuori”, ha annunciato Salvini ai microfoni di “Morning Show”, su Radio Café, lanciando una frecciata al governo Conte bis.

Sull’evento, come lo scorso anno, vigileranno le forze dell’ordine. Il Comune di Pontida ha invece emesso un’ordinanza che vieta la vendita e la somministrazione di bevande in vetro, oltre al divieto di vendita o detenzione di spray urticanti al peperoncino, gli stessi che il Carroccio ha più volte distribuito come strumento di difesa contro le aggressioni.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.