BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Misiani viceministro all’economia: “Grande onore e responsabilità, Bruni sarebbe felice per me”

La nomina ufficializzata venerdì 13 settembre. Laureato in Economia Politica all'Università commerciale Luigi Bocconi, è stato assessore al Bilancio a Palazzo Frizzoni, poi tesoriere del Pd

Più informazioni su

“È un grande onore e una responsabilità importante, che cercherò di svolgere mettendoci il massimo. Con disciplina e onore, come prescrive la Costituzione – Così Antonio Misiani, 51 anni, commenta la nomina a viceministro all’economia e alle finanze, ufficializzata venerdì 13 settembre -. Grazie di cuore al Partito Democratico, di cui sono fiero di fare parte. Grazie, in particolare, a Nicola Zingaretti, Andrea Orlando e Roberto Gualtieri per la fiducia che hanno avuto in me. Un abbraccio a Maria Ines, Maria Chiara e Marco (moglie e figli, ndr), perché ogni giorno mi sostengono e riempiono la mia vita di amore. Un pensiero, infine, a Roberto Bruni. Sono stato suo assessore al bilancio. Credo che oggi Roberto sarebbe felice di vedere ‘promosso’ al governo uno dei ragazzi della squadra”.

La collega e amica parlamentare del Pd Elena Carnevali si rallegra della nomina: “Complimenti ad Antonio Misiani, la sua nomina a viceministro al Ministero dell’Economia e delle Finanze è un risultato che arriva dopo anni di esperienza e di impegno – dichiara l’On. Elena Carnevali dell’Ufficio di Presidenza del gruppo PD alla Camera – Sarà un lavoro impegnativo, vista anche la drammatica situazione ereditata dal governo precedente, ma sono certa che sarà capace di portare il suo contributo decisivo per sviluppo, crescita ed equità sociale. L’esperienza e la competenza di Antonio Misiani saranno un ottimo viatico per le relazioni con gli enti territoriali. Buon lavoro!”

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.