BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Da Iaia Forte a Francesco Micheli: “Fiato ai libri” e ci sarà una serata per Giulio Regeni

Il festival di teatro lettura si svolgerà da giovedì 5 settembre a martedì 5 novembre facendo tappa in diverse locations della provincia di Bergamo.

Più informazioni su

Iaia Forte, Walter Leonardi e il direttore di Donizetti Opera Festival Francesco Micheli sono tra i protagonisti della nuova edizione di “Fiato ai libri”. Il festival di teatro lettura, giunto al 14esimo anno, si svolgerà da giovedì 5 settembre a martedì 5 novembre facendo tappa in diverse locations della provincia di Bergamo. Il cartellone, curato dal direttore artistico Giorgio Personelli, è composto da 26 appuntamenti di cui 20 per grandi (con inizio alle 20.45) e 6 per i piccoli, racchiusi nella sezione Fiato ai Libri Junior (con inizio alle 16.30, eccetto venerdì 13 settembre a Cenate Sopra).

Le pagine dei grandi libri della letteratura italiana e internazionale vengono interprette da importanti voci teatrali dando vita a spettacoli unici e originali.

La programmazione principale del Festival (rivolta agli adulti) sarà inaugurata giovedì 5 settembre alle 20,45 al cineteatro Gavazzeni di Seriate: sul palco salirà l’attrice Iaia Forte (al debutto in questa manifestazione) accompagnata alla chitarra da che interpreterà brani di Annie Ernaux. Il biglietto di ingresso è di 10 euro (apertura della biglietteria alle 19. Prevendite dal 22 agosto al 5 settembre alla libreria Spazio Terzo Mondo di Seriate).

La sera successiva, venerdì 6 alla sala polifunzionale dell’oratorio di Sovere Rosario Lisma darà voce a “Stoner” di John Williams insieme a Gipo Gurrado alla chitarra.

Sabato 7 a Luzzana nel cortile del Castello Giovanelli, Gigi Dall’Aglio, alla seconda volta consecutiva al festival, accompagnato al pianoforte dal maestro Emanuele Nidi farà scoprire “La meravigliosa avventura di Cabeza De Vaca” di Haniel Long.

Sabato 14 a Costa di Mezzate, all’arena dietro al municipio, Michele Marinini con Clara Cortinovis alla fisarmonica e Fabio Valoti al canto e chitarra interpreterà “La camera azzurra” di Georges Simenon, mentre domenica 15 a Montello nella Villa Monticelli l’attrice Maria Pilar Pérez Aspa proporrà “Patria” di Fernando Aramburu.

Giovedì 19 all’auditorium comunale di San Paolo d’Argon, Elena Scalet con Gipo Gurrado alla chitarra faranno ascoltare “La chiave a stella” di Primo Levi a 100 anni dalla nascita dello scrittore e chimico torinese. Il giorno dopo, venerdì 20 a Palosco, in piazza Pertini (adiacente alla biblioteca comunale) Jacopo Maria Bicocchi e Paolo Li Volsi saranno le voci per “L’anno della lepre” di Arto Paasilinna, mentre domenica 22 a Calcio nel castello Oldofredi la compagnia Aedopop con la Scuola di musica Vivace di Ponteranica proporrà “Lucrezia Borgia – Note di una vita”. La raffinatezza di Gaetano Donizetti incontra il rigore storico di Maria Bellonci: una lettura proposta anche in occasione della Donizetti Night, che vedrà Giorgio Personelli come voce narrante, il mezzosoprano Ilaria Magrini voce lirica, Emilio Macièl ai sassofoni e alle percussioni, Maurizio Stefanìa al pianoforte e alle tastieree con la partecipazione della Banda Vivace.

Settembre si chiuderà con il ricordo di tre grandi autori: J. D. Salinger di cui sarà letto “Franny e Zooey” con le voci di Matilde Facheris e Alberto Salvi e la chitarra di Massimo Betti giovedì 26 nel giardino della biblioteca di Gorle; Giorgio Scerbanenco con il romanzo giallo “Venere Privata” interpretato da Stefano Orlandi accompagnato dall’armonica cromatica di Max De Aloe venerdì 27 all’auditorium civico di Predore; Philip Roth con “L’animale morente” per la voce di Maximilian Nisi e le tastiere di Stefano De Meo alle tastiere sabato 28 al cortile del palazzo comunale di Castel Rozzone.

Venerdì 4 ottobre al cineteatro Carisma di Gorlago Lucilla Giagnoni con i suoni di Paolo Pizzimenti e la composizione video di Bianca Pizzimenti, farà apprezzare “La donna abitata” di Gioconda Belli. La rassegna proseguirà sabato 5 con Fabrizio Pagella ed Edoardo Ribatto accompagnati da Luca Olivieri alle tastiere, suoni e campionamenti al cineteatro Nuovo di Trescore Balneario con “1984” di George Orwell e domenica 6 alla sala multifunzionale di Grassobbio con “Blade Runner – Ma gli androidi sognano pecore elettriche?” di Philip K. Dick.

Venerdì 11 a Scanzorosciate, Walter Leonardi (per la prima volta al festival), anche attore de Il Terzo Segreto di Satira, accompagnato dalla chitarra di Pierangelo Frugnoli darà voce al romanzo “Il centenario che saltò dalla finestra e scomparve di Jonas Jonasson” (lo spettacolo si terrà nell’auditorium “Pia Fondazione Piccinelli”, nel cui foyer sarà allestita la mostra “A spasso con Madama Alzheimer. Attimi di quotidianità rubati alla demenza” dell’illustratrice Laura Madaschi).
Sabato 12 ci si sposterà alla sala polivalente comunale di Villongo, dove Ferruccio Filipazzi con Claudio Fabbrini alla chitarra rievocherà Fausto Coppi con “Il volo dell’airone”.

La settimana dopo, venerdì 18, al cineteatro Sala della comunità di Calcinate, Michele Marinini con la cantante Carmen Cangiano, Michele Agazzi alla chitarra e Marco Azzerboni al basso ed elettronica proporrà “Mattatoio N. 5” di Kurt Vonnegut. Sabato 19 all’auditorium Sant’Andrea di Mornico al Serio, Giorgio Personelli con i partecipanti al Laboratorio Musicale dell’ITIS Majorana di Seriate, diretti da Pierangelo Frugnoli, proporranno “La commedia umana” di William Saroyan.

Domenica 20 si rinnoverà l’appuntamento nella Casa Circondariale di Bergamo. Quest’anno si proporrà una grande opera della letteratura: “I Promessi Sposi” di Alessandro Manzoni, nella versione partitura per quattro voci con Ferruccio Filipazzi e Elena Borsato, Miriam Gotti e Ilaria Pezzera (alle15 e alle 17. Ingresso con prenotazione obbligatoria entro il 5 ottobre mandando un’email a eventi@spazioterzomondo.com. Riservato a un pubblico maggiorenne. Evento organizzato in collaborazione con Comune di Bergamo – Sistema Bibliotecario Urbano. Ci sono precise indicazioni da rispettare per poter partecipare, si rimanda alla consultazione del programma dettagliato del festival).

Il festival terminerà martedì 5 novembre con la data in collaborazione con la rassegna Molte Fedi Sotto lo Stesso Cielo e Acli Provinciali di Bergamo. In Città Alta nella Basilica di Santa Maria Maggiore si terrà l’incontro “Giulio, Cittadino del Mondo”, con i genitori di Giulio Regeni, Paola e Claudio, che parleranno di Giulio, dei suoi libri, i preziosi testi che lo hanno formato, delle sue passioni, il lavoro in Egitto, i suoi desideri per il futuro e per un mondo diverso. Sarà presente l’avvocato Alessandra Ballerini che, dopo la morte del ricercatore, continua a lavorare per ottenere verità e giustizia. (Ingresso con prenotazione obbligatoria a eventi@spazioterzomondo.com entro il 29 ottobre).

Saranno 6 gli appuntamenti di “Fiato ai libri junior”, la rassegna dedicata ai bambini e ai ragazzi, ma rivolta anche agli adulti. Sabato 7 settembre al parco comunale Collodi di Orio al Serio, le quattro voci cantanti e narranti di Ferruccio Filipazzi con Les Saponettes (Elena Borsato, Miriam Gotti e Ilaria Pezzera), per la collaborazione drammaturgica di Michele Balistreri proporranno “Il Giovane Gaetano”, presentato anche in occasione dell’ultima Donizetti Night, per raccontare, cantare, immaginare, suggerire, sussurrare, urlare i primi anni di vita di Gaetano Donizetti (spettacolo realizzato in partnership con Festival Donizetti Opera).

Venerdì 13 alle 20,30 l’appuntamento è a Cenate Sopra nella Riserva Naturale di Valpredina – Oasi WWF con l’attrice Romina Alfieri, la naturalista Anna Maria Gibellini e Giovanni Birolini alla chitarra che sveleranno “La vita segreta degli alberi”. Il ritrovo sarà alle 19.30 in uno dei seguenti parcheggi: via Papa Giovanni, via Provinciale e via Padre Belotti, a vostra scelta. Da questi parcheggi passeranno due navette gratuite che porteranno i partecipanti all’Oasi di Valpredina dove non è possibile arrivare in macchina (si raccomanda anche di portare scarpe e abbigliamento comodi, felpa e una torcia).

Domenica 15 all’auditorium di Montello, andrà in scena “Filtri e pozioni… all’opera – stregati da Gaetano Donizetti”, già proposto nella scorsa edizione, con il direttore artistico del Festival Donizetti Opera Francesco Micheli e l’attrice Chiara Stoppa che condurranno all’interno delle opere di Gaetano Donizetti attraverso un percorso di filtri, pozioni magiche e incantesimi.

La settimana seguente, sabato 21a Luzzana nel cortile del Castello Giovanelli, Giorgio Personelli insieme alle rumorista Loredana Bugatti proporrà “La magica medicina” di Roald Dahl.

L’ultima data di settembre sarà domenica 29 al cineteatro Nuovo di Trescore Balneario con il connubio voce e immagine su tappeto sonoro e alla rivisitazione “libera” del grande classico di Antoine de Saint-Exupéry con “P.P.P. Piccolo Principe Pop”: voce narrante di Elisa Dani, dj set a cura di Michele Dimiccoli e immagini di Francesca Reinero.

“Fiato ai libri junior” si concluderà domenica 13 ottobre a Pedrengo, nell’area esterna della nuova scuola secondaria dove la compagnia Filo di rame (voce narrante di Marco Pedrazzetti, chitarra, percussioni e ambienti sonori di Mario Pontoglio e coreografie e danza acrobatica di Martina Pilenga) rappresenterà “Henri e il Paese di Noiavia – Benvenuti nel magico mondo di Pinin Carpi”.

Solo l’appuntamento inaugurale del 5 settembre sarà a pagamento, le altre date saranno ad ingresso gratuito fino ad esaurimento posti. Tutti gli appuntamenti programmati all’aperto hanno un’alternativa in caso di maltempo.

Si rinnova anche l’appuntamento con “Ciak ai libri”, un ponte di storie tra libri e settima arte. Quattro film ispirati a quattro libri messi in scena dal festival saranno proiettati il 23 e 30 ottobre e il 6 e 13 novembre nell’auditorium della biblioteca civica di Seriate (ingresso gratuito), introdotti dall’associazione Essi Vivono. I film saranno svelati solo dal 9 ottobre, ma fino all’8 ottobre sarà possibile partecipare al gioco “Indovina chi vene in sala” per indovinare il titolo delle pellicole scrivendole all’indirizzo ciakailibri@gmail.com. Chi indovinerà almeno un titolo, vincerà una bottiglia di “Hikmet”, birra che sostiene il festival.

Il festival è organizzato dal Sistema Bibliotecario Seriate Laghi, in collaborazione con Libreria Spazio Terzo Mondo – Seriate, sotto gli auspici del Centro per il libro e la lettura e con il patrocinio di Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti – Onlus e Federazione Ciclistica Italiana Comitato Provinciale di Bergamo, con il contributo di Fondazione della comunità Bergamasca Onlus, Sistema culturale integrato della Bassa Pianura Bergamasca e Comune di Bergamo – Sistema Bibliotecario Urbano. Collaborazioni con Molte Fedi Sotto Lo Stesso Cielo e Fondazione Teatro Donizetti. Ester Pedrini, presidente del Sistema bibliotecario Seriate Laghi commenta: “Ribadisco il mio orgoglio per l’impegno speso dai Comuni e dai Sistemi Bibliotecari nel portare avanti e programmare questa manifestazione, che vedrà 26 appuntamenti, di cui 6 dedicati ai più piccoli”.

Il direttore artistico Giorgio Personelli dichiara: “Anno dopo anno il festival si articola sempre di più pur tenendo molto dritta la barra sul proprio mandato (cioè la promozione della lettura) cercando di raggiungere obiettivi sempre nuovi e di radicarsi fortemente nei territori. Sfrutta il fatto di essere itinerante per intrecciare percorsi.
E tutto questo, non dimentichiamolo mai, grazie alla perseveranza e alla fiducia delle Biblioteche che ogni anno portano avanti questo ormai mastodontico progetto”.

I partecipanti possono usufruire di una tesserà fedeltà: dopo 8 timbri di 8 spettacoli diversi permetterà di partecipare all’estrazione di 6 buoni da 100 euro in libri da scegliere e ritirare alla Libreria Spazio Terzo Mondo di Seriate (regolamento completo sul sito di Fiato ai Libri).

In ogni serata di Fiato ai Libri dedicata agli adulti sarà estratto un biglietto omaggio per uno degli spettacoli della stagione lirica offerto dalla Fondazione Teatro Donizetti.

Per informazioni: www.fiatoailibri.it

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.