BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Champions League: per i bookies l’Atalanta è favorita per il passaggio agli ottavi di finale

L’urna favorevole ha scatenato la fiducia degli scommettitori: Gasperini accreditato per il secondo posto, alle spalle del City. Sarà testa a testa con lo Shakhtar?

Si respira un’aria di fiducia. L’urna benevola di Montercarlo fa sorridere l’Atalanta, che ora può addirittura – sulla carta – sperare in un clamoroso passaggio del turno agli ottavi di finale di Champions League. Solo il Manchester City è – in linea puramente teorica – squadra di altra categoria rispetto alla Dea, mentre Shakhtar e Dinamo Zagabria sembrano avversarie alla portata dell’Atalanta dei miracoli, forte di un’ossatura definita e di due stagioni consecutive da record.

A confermare questa idea anche le quote dei bookmakers, che addirittura vedono l’Atalanta leggermente favorita rispetto allo Shakhtar e molto avanti sulla Dinamo Zagabria, che potrebbe essere il fanalino di coda del Gruppo C.

Secondo le quotazioni Betclic, l’Atalanta è quotata per il primo posto nel Girone a 8. Meno dello Shakhtar (10) e lontanissima dalla Dinamo Zagabria, a quota 75. Di un altro pianeta il City, la cui vittoria del Girone paga 1.15. Ancor più fiduciosa la Snai, che dà a 7.00 un primo posto dei nerazzurri nel girone.

Sarà un testa a testa?

L’idea è quindi quella di un probabile testa a testa con lo Shakhtar, squadra che ha cambiato guida tecnica (Fonseca è approdato alla Roma) mantenendo però l’impalcatura degli ultimi anni. A suffragare le speranze nerazzurre anche le scommesse sulla prima gara, in Croazia contro la Dinamo Zagabria: nonostante la trasferta, la vittoria di Gomez e compagni è data a 2.11 (nettamente il risultato più gettonato).

Le altre italiane

Possono sperare anche le altre italiane, eccezion fatta per l’Inter. I nerazzurri partono sulla griglia di partenza alle spalle di Barcellona e Borussia Dortmund, lontani dai blaugrana ma vicini ai tedeschi. La Juve è accreditata per il passaggio da prima, davanti ad Atletico Madrid e Bayer Leverkusen. Napoli fortunato a metà: Salisburgo e Genk non spaventano, ma il Liverpool (che eliminò Ancelotti solo per gli scontri diretti un anno fa) dovrebbe chiudere il girone in testa. Discorsi teorici ovviamente, che però certificano l’umore delle varie piazze, a meno di due settimane dall’inizio della competizione.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.