BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Atalantini giramondo, record di convocati: in 12 sono partiti con le Nazionali – Mappa

La pausa per le sfide internazionali toglie a Gasperini più di una squadra: le trasferte più lunghe per i colombiani Zapata e Muriel.

Più informazioni su

In dodici hanno fatto la valigia e si sono messi a disposizione dei rispettivi commissari tecnici: nella pausa dedicata alle sfide delle Nazionali maggiori, Gian Piero Gasperini perde più di una squadra. 

Un numero da record per i nerazzurri che hanno visto partire i propri pezzi da 90, con poche eccezioni: a Bergamo dei cosiddetti titolari sono rimasti solamente Masiello, Toloi, Hateboer e capitan Gomez.

Si veste ancora d'Azzurro Pierluigi Gollini, convocato da Roberto Mancini per le sfide ad Armenia e Finlandia, entrambe esterne, del 5 e dell'8 settembre.

Del reparto difensivo hanno risposto alla chiamata anche Berat Djimsiti, impegnato con la sua Albania a Parigi prima e in casa con l'Islanda poi, e il neoarrivato Simon Kjaer, atteso da impegni non troppo complicati con la Danimarca a Gibilterra e in Georgia.

A centrocampo via tutti i "centrali": de Roon sfida la Germania ad Amburgo e l'Estonia a Tallinn; Freuler l'Irlanda a Dublino e Gibilterra a Sion; Malinovskyi viaggia da Vilnius a Dnipro con l'Ucraina; Pasalic con la Croazia affronta la Slovacchia a Trnava e poi l'Azerbaijan nella lontana Baku.

Ad eccezione del già citato Gomez, infine, è partito tutto l'attacco, compreso il giovane Ebrima Colley, a disposizione insieme al connazionale Barrow del tecnico del Gambia per la doppia sfida con l'Angola.

Trasferta decisamente più agevole per Josip Ilicic: la sua Slovenia è attesa da un doppio impegno casalingo a Lubiana, con Polonia e Israele.

È andata peggio di tutti ai colombiani Muriel e Zapata, punti fermi dei "Cafeteros": tra venerdì 6 e martedì 10 settembre sfidano Brasile e Venezuela, rispettivamente a Miami e a Tampa.

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.