BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Riallacciare la luce e recuperare la palazzina”: le richieste a Gori degli abitanti di via Monte Grigna 11 fotogallery

Gli attivisti del Comitato di Lotta per la casa scrivono a sindaco e prefetto dopo che il 6 agosto i tecnici di Enel hanno staccato la luce nella palazzina

Sono state settimane intense in via Monte Grigna 11 a Celadina. Le attiviste e gli attivisti del Comitato di Lotta per la casa di Bergamo raccontano la “fatica della vita quotidiana”, dopo che il 6 agosto i tecnici di Enel hanno staccato la luce nella palazzina: “Siamo riusciti a resistere anche grazie alla grande solidarietà che abbiamo ricevuto dal quartiere e da tutte e tutti coloro che quando hanno saputo cosa era successo, sono passati di qui, portandoci torce, candele o anche solo a salutarci – afferma una delle attiviste del comitato -. Vogliamo ringraziarli di cuore per il supporto, per il sostegno e per l’affetto trasmesso in questi giorni d’estate così fuori dal comune. Sono arrivate da noi persone dal quartiere e da tutta la città: Ci hanno riempito le giornate e il cuore”.

L’incontro con il Comune è stato fissato dal sindaco Giorgio Gori per martedì 3 settembre alle 18, 30 a Palafrizzoni. Le richieste degli abitanti di Via Monte Grigna 11 saranno semplici: “Al Comune chiederemo il riallaccio della luce e proporremo un progetto di autorecupero della palazzina. Vogliamo che Via Monte Grigna 11 rimanga in quartiere e in città come presidio per tutte e tutti coloro che rivendicano il diritto a una casa e a una vita degna, fuori dalle logiche del profitto e dell’individualismo” continua l’attivista.

Le intenzioni rimangono comunque quelle del dialogo con l’amministrazione: “Abbiamo deciso di ascoltare quello che ci verrà proposto. Poi decideremo cosa fare, insieme a tutte e
tutti coloro che in queste settimane ci hanno sostenuto”.

Per queste ragioni il comitato ha indetto un’assemblea pubblica il giorno stesso della trattativa, alle 20,30 al circolo Arci Barrio Campagnola, in Via Ferruccio Dell’Orto 20. Intanto il sindacato degli inquilini Asia ha inviato nelle scorse settimane una richiesta protocollata di incontro alla prefetta Elisabetta Margiacchi: “Aver staccato l’elettricità rappresenta una grave violazione dei diritti che non tiene in conto della presenza di adulti e minori nella palazzina, che con tutte le difficoltà sono riusciti a vivere queste settimane, ma sicuramente non riusciranno a farlo con l’arrivo dell’inverno” spiegano dal sindacato.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.