Quantcast
Assaggia e cogli il frutto che più ti piace: a Corna Imagna "l'autoraccolta" di mele - BergamoNews
L'iniziativa

Assaggia e cogli il frutto che più ti piace: a Corna Imagna “l’autoraccolta” di mele fotogallery

Per il secondo anno consecutivo l'azienda agricola "Il giardino della frutta" apre le proprie porte per permettere a tutti di trascorrere una giornata diversa dalla solita routine.

Più che il prodotto in sé, ad affascinare è la semplicità dell’atto di cogliere una mela direttamente dall’albero come una volta.

A far rivivere, o scoprire per la prima volta, quell’emozione è l’azienda agricola “Il giardino della frutta” di Corna Imagna che da sabato 31 agosto riproporrà un format che lo scorso anno, al suo debutto, ha ottenuto un successo incredibile e per certi versi inaspettato.

Immersa nel verde, con i suoi 15 ettari di boschi, prati e orti garantisce agli ospiti una giornata di assoluto relax immersi nella natura: da questa convinzione è nata la proposta della “autoraccolta” delle mele, aperta a tutti.

Sarà sufficiente presentarsi all’azienda agricola di via Ca’ Andreane 3, senza prenotazione né costi di partecipazione: all’ingresso del campo agli ospiti sarà consegnato un cestino, dove riporre le mele secondo la modalità “pick your own” che consente di assaggiare direttamente dall’albero il prodotto e di scegliere quello che più si addice ai gusti di ognuno.

Autoraccolta delle mele a Corna Imagna

All’uscita, poi, si pagherà in base al raccolto, con la possibilità di completare la “spesa” con verdura fresca di stagione e i vari trasformati.

“Dopo il successo dello scorso anno, ci ributtiamo in questa avventura – spiega Laura Boschini, moglie del titolare Giovanni LocatelliLo facciamo soprattutto per consentire ai bambini e alle loro famiglie di fare un’esperienza insolita, ma anche per dare risalto alle bellezze della Valle Imagna. Per arrivare qui la gente deve lasciare la macchina e farsi una breve passeggiata nella natura. Chi ha partecipato alla scorsa edizione si è detto molto contento, più per la giornata che per il prodotto raccolta. È un’occasione per vedere come si lavora, visitare l’azienda e la location naturale nella quale è inserita. Abbiamo avuto ospiti soprattutto cittadini, ma anche da più lontano, che hanno potuto vivere una giornata diversa dalla solita routine”.

Autoraccolta delle mele a Corna Imagna

Lungo il torrente “Imagna” Giovanni Locatelli e la sua famiglia producono, oltre alle mele, anche prodotti di stagione come aglio, cipolle, zucche, zucchine e pomodori, ai quali, grazie a un laboratorio, si affianca l’attività di trasformazione in succhi, sciroppo di sambuco, composte, confetture, sottoli e salsa di pomodoro, tutto certificato biologico.

La vendita avviene principalmente a privati, direttamente o tramite mercati agricoli, mentre una piccola parte viene rivenduta da alcuni negozietti della zona.

L’iniziativa di autoraccolta delle mele andrà avanti tutti i sabati e le domeniche di settembre e ottobre, sempre tempo permettendo, dalle 9 alle 17.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI