BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Allarme bocconi avvelenati in Val di Varro: “Già morto un cane, fate attenzione”

Lunedì la segnalazione arriverà al servizio veterinario dell'Ats di Bergamo: il sindaco Michele Schiavi ha già fatto controllare la zona, disabitata e per questo di difficile gestione.

Più informazioni su

Allarme bocconi avvelenati ad Onore, in Alta Valle Seriana, dove nel mese di agosto è morto un cane.

I bocconi sono stati trovati nella zona della Val di Varro, un’area disabitata del comune seriano.

“Appena mi è giunta notizia mi sono subito impegnato nel far controllare la zona – spiega il sindaco del paese, Michele Schiavi -; purtroppo è morto un cane per avvelenamento. Lunedì 2 settembre manderò una segnalazione al servizio veterinario dell’ATS di Bergamo per rendere nota questa situazione”.

Individuare il colpevole del crudele gesto è molto difficile visto che si tratta di un’area disabitata dove non ci sono telecamere di videosorveglianza.

“La Val di Varro – prosegue Schiavi – è comunque molto frequentata e dovrà continuare ad esserlo. In queste settimane il consiglio è quello di prestare attenzione tenendo i cani al guinzaglio. Sfortunatamente nella zona non vi sono abitazioni e risulta molto difficile trovare il colpevole. L’amministrazione comunale di Onore farà il possibile per risolvere la situazione, visto che si tratta di una minaccia, non solo per i cani, ma anche per bimbi piccoli e inquinamento ambientale”.

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.