BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

L’Asiago Stravecchio stagionato 9 anni e venduto a 200 euro al kg

Alla scoperta di una delle Dop italiane più prestigiose che sarà protagonista della quarta edizione di Forme, a Bergamo dal 17 al 20 ottobre

Costa la bellezza di 200 euro al chilo e c’è perfino chi è disposto a sborsare anche 50 euro per assaggiarlo.

Stiamo parlando dell’Asiago Stravecchio Dop del Caseificio Pennar, classificato finora al secondo posto nel mondo per prelibatezza e per costo. Chi ha avuto la fortuna di assaggiarlo giura che è un concentrato di essenze pregiate, che lasciano in bocca il gusto dei frutti di bosco, delle noci e delle fragole, delle nocciole e delle erbe pregiate dei pascoli dell’Altopiano.

Questo formaggio particolarissimo viene stagionato per 9 anni e come il vino, più invecchia più diventa pregiato.

L’Asiago Stravecchio Dop viene curato come si curano i prodotti migliori, con operazioni ripetitive e delicate: dev’essere infatti girato e rigirato prima ogni giorno, poi due volte la settimana, poi una volta al mese, per fare in modo che il gas dei batteri risalga ogni volta e per pulire la superficie, facendo respirare il formaggio.

Una forma appena tagliata di Asiago Stravecchio Dop
Asiago Stravecchio Dop

Prodotta in Veneto già dall’anno Mille, questa è la tipologia di Asiago più antica, d’Allevo, le cui forme vengono commercializzate solo dopo mesi di stagionatura.

Caratterizzato da una forma cilindrica a scalzo basso, ha un peso medio di 8-11 chili; la pasta è compatta con occhiatura sparsa di piccola e media grandezza, dal colore paglierino. Il sapore diventa leggermente piccante e caratterizzato dalla pasta granulosa con il procedere dell’invecchiamento.

L’Asiago Stravecchio Dop, ovviamente considerato un “Luxury Cheese”, sarà uno dei protagonisti della quarta edizione di Forme, l’evento che dal 17 al 20 ottobre prossimi renderà Bergamo la capitale europea del formaggio.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.