BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Colla, forbici, colori… e le creazioni dei bimbi ricordano Mimmo Rotella

Le sue opere sono influenzate dal dadaismo, dal cubismo, dalla pop-art… Tutte correnti artistiche con una visione diretta e molto comprensibile anche dai più piccoli.

Più informazioni su

Senza volerlo, senza pensarci, senza programmare nulla… mi è capitato di paragonare certi disegni di Giulio a quelli di Mimmo Rotella. Mio figlio ha 4 anni, gli piace usare colla, forbici, riviste da strappare, colori, pennelli, insomma di tutto… così capita che crei piccoli collage, mi ricordano molto i lavori di Rotella, ma credo sia deformazione professionale.

Lascio giudicare a voi… in ogni caso, attraverso questo spunto, ho quanto meno detto due parole ai miei figli su questo artista conosciuto, ma non a livello globale, una sua esposizione non richiama sicuramente un numero elevato di persone come una mostra di Monet. Eppure ha creato lavori Pop e molto diretti, comprensibili, colorati, interessanti.

L’uso di personaggi famosi ricorda chiaramente Andy Warhol, ma le tecniche sono completamente diverse. Il suo percorso artistico è davvero lungo e completo, studente d’Arte prima, insegnante poi, ha fatto parte di gruppi artistici come Gruppo Forma 1, insieme a importanti esponenti del mondo artistico italiano come Carla Accardi e Dorazio. Partecipa a numerose esposizioni, è davvero attivo e prolifico, un vero artista vecchio stile.

L'opera del piccolo Giulio, e in copertina quella di mimmo Rotella
giulio cè

Le sue opere sono influenzate dal dadaismo, dal cubismo, dalla pop-art… Tutte correnti artistiche con una visione diretta e molto comprensibile anche dai più piccoli.

In ogni caso i collage sono lavori davvero utili da svolgere insieme ai nostri cuccioli perché si usano strumenti come le forbici e bisogna incollare, creare qualcosa dal nulla. Come ben sapete, l’attività Taglia-Incolla, è molto richiesta anche dai pedagogisti, perché pare sia indispensabile per un giusto sviluppo cognitivo dei bambini.

A volte basta poco per giocare, divertirsi e nello stesso tempo imparare qualcosa.

Allora vi dico: “Buon lavoro e Buona Arte a tutti! Piccoli e grandi.”

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.