BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Seminava il terrore tra i familiari con violenze e minacce: arrestato un giovane

I carabinieri sono intervenuti nella giornata di venerdì: oggetto dei maltrattamenti era soprattutto il padre.

Più informazioni su

Continue richieste di denaro, minacce, sottrazione di oggetti di valori e danneggiamenti: per mesi un giovane di Boltiere ha reso la vita impossibile ai propri familiari.

Fino a venerdì 23 agosto quando i carabinieri della tenenza di Zingonia hanno dato esecuzione a un’ordinanza applicativa della misura della custodia cautelare in carcere emessa dall’Autorità Giudiziaria.

Il padre quasi quotidianamente era costretto a richiedere l’intervento dei militari dell’Arma e, sebbene inizialmente restio, per porre fine al proprio tormento si era visto costretto a sporgere denuncia nei confronti del figlio.

La versione resa dalla parte offesa ha fatto emergere un quadro di terrore all’interno dell’abitazione familiare a causa dei comportamenti aggressivi del giovane, affetto da problemi di dipendenza da alcool e droghe. Più volte, al culmine dei frequenti scontri tra le parti, si è reso necessario anche l’intervento dei sanitari per riportare in senno il giovane. Reiterate le condotte maltrattanti nei confronti soprattutto del padre, che per lungo tempo ha dovuto sopportare minacce, richieste di denaro, sottrazioni di oggetti di valore e gravi danneggiamenti sia alla sua autovettura che all’interno della sua abitazione.

Con il provvedimento emesso nella giornata di venerdì ed immediatamente eseguito dai carabinieri è stata messa la parola fine al calvario dell’uomo. A seguito dell’arresto il giovane, al termine delle formalità di rito, è stato portato in carcere a Bergamo.

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.