BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Tutor riaccesi in autostrada: ecco dove sono, 4 tra Bergamo e Milano

Autostrade per l’Italia ha vinto la battaglia giudiziaria per la reintroduzione dei rilevatori di velocità: ma dove si trovano?

Più informazioni su

Attenti a non pigiare troppo l’acceleratore in autostrada. Nei giorni scorsi autostrade per l’Italia ha vinto la battaglia giudiziaria per la reintroduzione dei rilevatori di velocità.

“I tecnici di Aspi sono già al lavoro insieme alla Polizia Stradale per riattivare progressivamente le prime tratte sotto monitoraggio del Tutor a partire dal contro-esodo – sottolinea il gestore -. Le tratte arriveranno a 1.000 km entro la fine della prima settimana di settembre. Le riattivazioni proseguiranno poi fino alla originaria copertura di 2.500km”.

Il Messaggero ha stilato anche un elenco delle principali autostrade dove verranno riattivati i Tutor in questi giorni:

“Si parte dall’A1 Roma-Napoli dove le telecamere verranno riaccese tra Reggio Emilia e Bologna e inquattro tratte tra Roma e Napoli. Tre postazioni riattivate anche sull’A13 tra Bologna e Rovigo. Sull’A14 Adriatica tre tutor tra Bologna e Castel San Pietro e altri quattro tra Foggia e Bari.

Attenzione anche sull’A4 tra Milano e Bergamo (quattro tratte controllate) e sull’A7 tra Genova e Serravalle (altre due zone monitorate). Infine telecamere attive di nuovo anche sull’A26 tra Genova e Alessandria (quattro postazioni), sull’A8 Milano-Varese e sull’A30 che collega Caserta a Salerno.

Poi nei prossimi mesi le verifiche della velocità verranno riattivate in tutti i punti dove erano già presenti”.

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.