BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Cologno al Serio piange Gianni Filippoli, re dei dolci della Bassa

La sua pasticceria "Da Gianni" era conosciuta in tutta la provincia

Cologno al Serio è un paese in lutto. Mercoledì 21 agosto si è spento Giovanni Filippoli, per tutti “Gianni”, il pasticcere che ha deliziato i palati di tanti bergamaschi con l’omonima pasticceria di via Bergamo.

Classe 1942, da giovane Gianni ha lavorato per qualche anno a Milano, dove aveva imparato le tecniche di pasticceria, per poi dare vita al suo locale negli anni ’70. Aveva lasciato da tempo le redini del laboratorio al figlio Angelo, che con la moglie Katiuscia e la madre Rita porta avanti ancora oggi il lavoro iniziato dal padre.

La Pasticceria Da Gianni, a Cologno al Serio
Gianni Cologno

Torte e cannoncini non sono stati l’unica grande passione del pasticcere di Cologno: Gianni Filippoli, infatti, è stato per 15 anni (dal 1992 al 2007) il presidente della Trevigliese Calcio, società che ha guidato nelle sue stagioni più belle, quelle in cui è stato raggiunto e disputato per tre volte di seguito il campionato di Serie D.

È stato presidente del club biancazzurro anche nell’anno del centenario di fondazione in cui la società ha ricevuto il San Martino d’oro, il massimo riconoscimento civico trevigliese, nel 2007.

Negli anni ’80 aveva guidato per qualche anno anche la società del suo paese, la Colognese.

Venerdì 16 agosto un malore e la corsa in ospedale. Mercoledì mattina, alle 7.30, il pasticcere è spirato. Aveva da poco compiuto 77 anni.

“Gianni è stato un’eccellenza del nostro paese, un pezzo di storia vera e propria – commenta il sindaco di Cologno al Serio Chiara Drago, commossa -. Per tutti noi ancora oggi è un’istituzione. Con i suoi dolci ha rappresentato per Cologno un elemento di richiamo e di connotazione. Alla famiglia porto le condoglianze mie e di tutta l’amministrazione comunale”.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.