BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Ucciso con un coltello in piadineria: arrestata ex barista di Bergamo

Maila Conti, 51enne, è sospettata di aver ucciso il compagno, Leonardo Politi di 61 anni

Avrebbe accoltellato il compagno all’interno della piadineria di Ravenna che gestivano. Maila Conti, 51enne che in passato aveva vissuto a Bergamo e aveva gestito un bar nel quartiere cittadino di Celadina, è sospettata di aver ucciso il compagno, Leonardo Politi, 61enne originario di Travo (Piacenza).

La dinamica è ancora da chiarire. Da una prima ricostruzione dei carabinieri di Ravenna, intorno all’una della notte tra lunedì e martedì la coppia avrebbe avuto un acceso litigio nella cucina del loro chiosco a Lido Adriano, in via Caravaggio a Ravenna. A certo punto la donna ha impugnato un coltello e ha ferito l’uomo al petto.

Politi è riuscito a uscire e per strada ha chiesto a un passante di chiamare i soccorsi. Sul posto è intervenuta un’ambulanza del 118, ma le condizioni del 61enne sono parse da subito disperate. È stato portato in ospedale, dove è deceduto un’ora più tardi.

Maila Conti è stata arrestata dai militari del Radiomobile con l’accusa di omicidio e rinchiusa nel carcere di Forlì, come disposto dal magistrato di turno, Antonio Vincenzo Bartolozzi. Tra le ipotesi al vaglio dei carabinieri ci sarebbero motivi di gelosia. La 51enne era già accusata di stalking nei confronti dell’ex moglie della vittima, dopo che l’avrebbe minacciata più volte.

La sospettata, madre di due figlie, ha diversi precedenti di polizia. Nei mesi scorsi era finita in manette per aver colpito con una testata, durante una festa all’interno del bar che gestiva, un agente intervenuto per schiamazzi.

Una situazione simile si era verificata qualche anno fa quando viveva in centro a Bergamo e gestiva un bar in via Celadina. In quell’occasione i vicini avevano chiesto l’intervento della polizia per delle urla provenienti dal suo appartamento.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.