BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Poker di Ilicic, tris di Zapata e doppio Muriel: l’Atalanta ne fa 11 al Giana

Una festa di gol per i 2mila spettatori a Zingonia. A segno anche Djimsiti e Barrow. Esordio rimandato per Skrtel. Tre assist per Malinovskyi, uscito per un risentimento muscolare

Più informazioni su

Più che un’amichevole, una festa di gol per 2mila persone. L’Atalanta si gode il riposo di Ferragosto divertendosi con la Giana (squadra di Serie C), a Zingonia sul campo di un Centro Bortolotti gremitissimo: 11-1, quattro reti per Ilicic, tre per Zapata, due Muriel, uno Djimsiti e uno Barrow. Esordio rimandato per Skrtel, forse domenica 18 agosto quando affronterà nell’ultimo test precampionato il Mantova, squadra di Serie D. Alle 16, a porte chiuse, sempre a Zingonia.

Tutto facile, quindi, per i nerazzurri in una partita che è servita più che altro per rompere il ritmo degli allenamenti e cercare di migliorare l’intesa con i nuovi: Malinovskyi ha giocato meno di mezz’ora perché poi si è fermato per un fastidio al retto femorale (in pratica alla coscia destra) e comunque ha dimostrato ancora di avere un mancino prezioso, sia per gli assist (a Zapata e Ilicic), sia per i calci d’angolo tesi e girati in gol (Toloi per Ilicic sul 3-1) e per visione di gioco. Chiaro, il test è stato molto leggero, tanto è vero che dopo un inizio così così (gol di Zapata al 6′ e subito pareggio di Perna), l’Atalanta ha chiuso il primo tempo sull’8-1, con Ilicic e Zapata mattatori, ma anche un Djimsiti pronto a girare in rete di testa ancora un calcio d’angolo di Malinovskyi. Nella ripresa doppietta di Muriel e ultimo gol di Barrow, dopo la serie di cambi.

Poche indicazioni quindi per la difesa, che ha avuto un attimo di disattenzione sul gol del pareggio, ma poi più nulla, tanto è vero che Masiello si è permesso di fare più l’attaccante, nella ripresa.
Gasperini ha schierato Rossi in porta; Toloi, Djimsiti e Varnier in difesa; Hateboer, Pasalic, Freuler e Reca a centrocampo; Malinovskyi dietro alle punte Ilicic e Zapata. Nel secondo tempo la formazione iniziale con Sportiello; Ibanez, Palomino (dal 15′), Masiello; Zambataro, Pessina (dal 15′), de Roon, Gosens (dal 15′), Barrow (dal 15′), Muriel. Non è entrato Skrtel, ma l’italiano di origine etiope Eyob Zambataro, difensore di fascia in prestito nello scorso campionato al Padova in B.

L’Atalanta riprenderà gli allenamenti venerdì 16 agosto, nel pomeriggio a Zingonia e domenica affronterà il Mantova nell’ultimo test prima dell’esordio in campionato, domenica 25 alle 20,45 a Ferrara contro la Spal.

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.