BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Atalanta, con la Giana prima vetrina per Skrtel; intanto si pensa a Sturridge

Voci di mercato: un altro ex Liverpool, mentre gli abbonamenti sono già quasi 6mila

Più informazioni su

Penultimo test precampionato e prima uscita stagionale al Centro Bortolotti di Zingonia, visto che il Gewiss Stadium è impegnato per i lavori alla Nord-Pisani. Oggi, mercoledì 14 agosto alle 16, l’Atalanta affronta la Giana: un amichevole-allenamento con ingresso gratuito, quindi probabile invasione di tifosi nerazzurri a Zingonia (a ieri, 13 agosto, già sottoscritti quasi 6mila abbonamenti).

Sarà l’occasione per vedere in campo anche l’ultimo acquisto, Martin Skrtel, che ha alle spalle solo un paio di allenamenti a Zingonia e perciò difficilmente sarà impiegato per tutta la partita. Sicuro assente l’infortunato Castagne, per il resto Gasperini alternerà tutti i giocatori a disposizione, con l’obiettivo di perfezionare l’intesa tra i nuovi, soprattutto in attacco tra Muriel e i compagni e, da metà campo in su, per Malinovskyi.

Chiaro che l’avversario è molto più comodo rispetto agli ultimi affrontati, soprattutto il Getafe che ha travolto i nerazzurri con quattro gol. La Giana, squadra di Serie C allenata da Maspero, non può certo impensierire la difesa atalantina come hanno saputo fare inglesi e spagnoli. Magari potrebbe essere l’occasione per cominciare a cercare le prime intese tra Skrtel e i suoi nuovi compagni, naturalmente ci si attende anche che continuino i progressi di Muriel, sempre o quasi in gol in questo precampionato.

MERCATO – Dopo l’arrivo di Martin Skrtel, ex Fenerbahce ma soprattutto ex Liverpool, un altro ex Reds potrebbe vestire la maglia nerazzurra. Cioè Daniel Sturridge, attaccante inglese di origini giamaicane, 30 anni il prossimo 1 settembre, esterno d’attacco, svincolato dal Liverpool.

È l’ipotesi più suggestiva tra quelle circolate ultimamente sui due possibili arrivi chiesti da Gasperini, cioè difensore e attaccante. Ma si parla anche di un esterno, per la possibile partenza di Reca (Spal?) e l’infortunio di Castagne: i nomi sono quelli di Biraghi della Fiorentina e Youssouf Sabaly, francese naturalizzato senegalese, terzino destro del Bordeaux. Sullo sfondo anche Laxalt del Milan, che Gasperini ha già avuto al Genoa.

Infine, nel fantamercato anche il nome di Rafinha, brasiliano del Barcellona figlio di quel Mazinho che giocò nel Lecce e nella Fiorentina. Rafinha ha appena 26 anni, è un estroso centrocampista-trequartista, lo vuole la Fiorentina ma preferirebbe giocare in Champions: o Inter o Atalanta…

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.