BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

La Zanetti torna ad allenarsi, ma la brasiliana Rodrigues aspetta ancora il visto

L’appuntamento per la prima seduta di allenamento al PalaAgnelli di Bergamo è fissata per mercoledì 21 agosto

La Zanetti dà inizio alle danze: l’appuntamento per la prima seduta di allenamento al PalaAgnelli di Bergamo è fissata per mercoledì 21 agosto alle 18.

Le atlete si ritroveranno in città martedì 20 per sostenere le visite mediche rituali e incontrare lo Staff Tecnico guidato da Marcello Abbondanza. Da mercoledì e fino a sabato le prime fatiche divise tra palestra, sala pesi e piscina.

Il gruppo non sarà al completo: il Campionato Europeo ormai alle porte, terrà lontane ancora per qualche settimana la schiacciatrice Malwina Smarzek e la palleggiatrice Sladjana Mirkovic, rispettivamente impegnate con la Nazionale polacca e quella serba. Assente giustificata anche Kiera Van Ryk, impegnata con la Nazionale canadese e non ci saranno nemmeno Samara Rodrigues e Giada Civitico: la schiacciatrice brasiliana è ancora in attesa del rilascio del visto di accesso in Italia, mentre alla centrale è stato concesso un supplemento di vacanze dopo gli impegni scolastici delle scorse settimane, sarà a Bergamo lunedì 26 agosto.

Mercoledì 21, agli ordini di coach Abbondanza, ci saranno dunque l’alzatrice Vittoria Prandi, le centrali Rossella Olivotto e Laura Melandri, i liberi Imma Sirressi e Lucia Imperiali e le schiacciatrici Sara Loda e Annie Mitchem.

Anche lo Staff tecnico, dopo il raduno, subirà un provvisorio ridimensionamento: il viceallenatore Daniele Turino e il preparatore Michele Patoia raggiungeranno infatti la Nazionale slovena per prendere parte ai Campionati Europei. Marcello Abbondanza potrà contare invece sull’assistente Matteo Prezioso e lo scoutman Gianni Bonacina.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.