BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Campionati Europei a squadre, debutto entusiasmante per Marta Zenoni

La 20enne di Ranica, alla prima uscita in maglia azzurra, ha concluso la gara dei 3000 metri al secondo posto alle spalle della svedese Yolanda Ngarambe

“La maglia azzurra è un sogno”.

Parola di Marta Zenoni che nel pomeriggio di sabato 10 agosto ha fatto il proprio debutto ai Campionati Europei a squadre in corso a Bydgoszcz.

La 20enne di Ranica, alla prima uscita con la Nazionale maggiore, ha concluso al secondo posto la prova dei 3000 metri femminili completata in 9’08”34.

Capace di gestire alla perfezione la propria gara, l’atleta allenata da Saro Naso si è sempre mantenuta nelle prime posizioni, seguendo così da vicino il ritmo dalla polacca Renata Plis.

Accompagnata dalla grinta che la caratterizza, la portacolori dell’Atletica Bergamo 1959 ha preso la testa della competizione a poco più di 400 metri dall’arrivo quando, inseguita dalla svedese Yolanda Ngarambe, ha provato a involarsi da sola verso la vittoria.

Nonostante un ottimo spunto veloce, la giovane orobica si è dovuta arrendere al ritorno della giovane scandinava, in grado di imporsi con il tempo di 9’07”67.

“La gara è cominciata lentissima come sempre, tuttavia ai 400 ne avevo e così ci ho provato – ha spiegato dopo il traguardo la campionessa italiana -. Nel finale la ragazza svedese mi ha superato, tuttavia sono soddisfatta perché si tratta sempre di un argento”.

A livello bergamasco qualificazioni con brivido per Hassane Fofana che ha terminato i 110 metri ostacoli in 13”69, ultimo risultato utile per la finale.

L’alfiere delle Fiamme Oro Padova tornerà ora in pista domenica 11 agosto, giornata in cui Marta Zenoni sarà impegnata nei 1500 metri.

Foto Colombo/FIDAL

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.