BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Yankee Run, a Colere successo per Soufiane El Aoufi foto

Il portacolori della Pro Sesto Atletica ha tagliato il traguardo di Piazza Risorgimento davanti a Nadir Cavagna e Pietro Sonzogni

Parla marocchino l’edizione 2019 della Yankee Run, competizione podistica svoltasi a Colere nella serata di giovedì 8 agosto.

La gara, organizzata dalla Fly-Up Sport, ha visto il successo di Soufiane El Aoufi (Pro Sesto Atletica), che ha tagliato per primo il traguardo di Piazza Risorgimento al termine di un accesso duello con i portacolori dell’Atletica Valle Brembana Nadir Cavagna e Pietro Sonzogni.

Dopo aver percorso a velocità controllata alcune volte i 300 metri del circuito, gli atleti si sono sfidati lungo le vie della località scalvina accompagnati dal tifo del pubblico, cercando di evitare l’eliminazione prevista alla conclusione di ogni tornata.

A decidere le sorti della prova è stato l’allungo all’ultimo giro di El Aoufi che, nonostante nonostante i tentativi di inseguimento messi in atto dal duo orobico, è riuscito a concludere le proprie fatiche a braccia alzate.

«Sono felice perché ancora una volta abbiamo portato in mezzo alla gente l’atletica d’élite e la risposta del pubblico è stata forte e chiara. Questi eventi piacciono e divertono – ha dichiarato Mario Poletti al termine dell’evento – , Ringrazio il Comune di Colere, la Pro Loco, tutti gli sponsor, i corridori e la fantastica gente che ha assistito allo spettacolo».

In conclusione per gli appassionati di atletica l’appuntamento è fissato per il prossimo 11 agosto quando la Yankee Run farà a tappa a Songavazzo.

Ordine d’arrivo

1) Soufiane El Aoufi
2) Nadir Cavagna
3) Pietro Sonzogni
4) Luca Magri
5) Nicola Bonzi
6) Nabil Rossi
7) Youssef Kathoui
8) Abdeljabbar Hamouch
9) Samuel Medolago

Foto di Diego Degiorgi

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.