BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Recuperato il corpo del turista 30enne annegato nel lago d’Iseo

Hendrik van Homme, olandese di 30 anni, era sparito martedì 31 luglio mentre attraversava il lago fra Pisogne e Lovere a bordo di un gonfiabile

È stato recuperato nel pomeriggio di sabato 3 agosto il corpo senza vita di Hendrik van Homme, l’olandese di 30 anni che era sparito martedì 31 luglio mentre attraversava il lago fra Pisogne e Lovere a bordo di un gonfiabile trainato da un’imbarcazione guidata dai familiari.

Una caduta probabilmente accidentale che è stata fatale al turista, che non è mai riemerso dalle acque.

Dopo l’allarme dato dagli stessi familiari (che quando sono arrivati a Lovere hanno trovato il gommone vuoto) sono subito scattate le ricerche. Ma del 30enne non c’è stata nessuna traccia per tre lunghissimi giorni.

Fino a sabato mattina, quando i sommozzatori hanno individuato il cadavere a duecento metri di profondità tra la località Grè di Riva di Solto e la Corna Trentapassi.

Sono così servite quasi tre ore di lavoro per riportare in superficie il corpo senza vita del turista olandese.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.