BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Maltempo, danni per milioni di euro nella Bassa: verso lo stato di calamità”

I parlamentari e i consiglieri regionali bergamaschi della Lega si stanno muovendo per la richiesta

Il violento nubifragio di venerdì 2 agosto ha provocato danni ingenti in provincia di Bergamo, soprattutto nella Bassa. I parlamentari e i consiglieri regionali bergamaschi della Lega Roberto Calderoli, Daniele Belotti, Simona Pergreffi, Alberto Ribolla, Daisy Pirovano, Tony Iwobi, Rebecca Frassini, Cristian Invernizzi, Claudia Terzi, Giovanni Malanchini, Roberto Anelli, Alex Galizzi e Monica Mazzoleni si stanno muovendo per chiedere lo stato di calamità naturale:

“Le forti raffiche di vento che si sono abbattute oggi in tutta la bergamasca – dichiarano i parlamentari e i consiglieri regionali bergamaschi della Lega -hanno provocato pesanti danni a case, aziende ed edifici pubblici, tra cui il Palafacchetti di Treviglio, l’ospedale di Romano e la scuola di Covo. Abbiamo immediatamente fatto una verifica con alcuni sindaci del territorio, in particolare della Bassa, per capire l’entità dei danni.

Già da una prima e sommaria quantificazione si ipotizza che l’ammontare sia di diversi milioni di euro. Nelle prossime ore ci attiveremo con un gioco di squadra istituzionale sia in Regione che nei ministeri competenti per chiedere lo stato di calamità naturale per i Comuni più colpiti dal maltempo. Restiamo in stretto contatto con i sindaci al fine di dare loro tutto il supporto possibile per ottenere dei fondi per i danneggiamenti subiti sul proprio territorio”.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.