Quantcast
Semestrale Tenaris: dati positivi, ma le previsioni fanno calare il titolo in Borsa - BergamoNews
Le cifre

Semestrale Tenaris: dati positivi, ma le previsioni fanno calare il titolo in Borsa

La società ha concluso il primo semestre del 2019 con ricavi per 3,79 miliardi di dollari, in aumento del 4% rispetto ai 3,67 miliardi realizzati nei primi sei mesi dello scorso anno.

I dati della semestrale di Tenaris sono positivi e in crescita, eppure la Borsa di Milano giovedì mattina ha penalizzato il titolo con un calo del prezzo delle azioni.

Il motivo, secondo le prime analisi, sta nelle previsioni per il trimestre in corso. In relazione al terzo trimestre, infatti il management della società prevede che le vendite saranno influenzate da un calo dei prezzi di vendita, da fattori stagionali e dall’impatto dei lavori di manutenzione che sono in corso di realizzazione in Messico. Una serie di elementi negativi andrà a condizionare il giro d’affari che dovrebbe poi riprendersi nel corso ultimo trimestre del 2019. Nonostante le criticità sul capitolo vendite, i vertici di Tenaris ritengono che la marginalità della società alla fine dell’esercizio in corso sarà in linea con quella di un anno fa.

Ma vediamo le cifre. La società ha concluso il primo semestre del 2019 con ricavi per 3,79 miliardi di dollari, in aumento del 4% rispetto ai 3,67 miliardi realizzati nei primi sei mesi dello scorso anno. Il giro d’affari dell’azienda ha beneficiato della forte crescita dei prezzi dei prodotti (+10%), che ha compensato a diminuzione dei volumi (-6%). Tenarsi ha precisato che il giro d’affari è cresciuto in tutte le aree in cui il gruppo è presente, ad eccezione del Medio Oriente e dell’Africa. In deciso miglioramento anche il risultato operativo di Tenaris, che è balzato da 433,63 milioni a 493,5 milioni di dollari.

leggi anche
Tenaris Dalmine
In argentina
Tenaris dice addio alla Borsa di Buenos Aires

Nel solo secondo trimestre i ricavi di Tenaris sono saliti del 7%, passando da 1,79 miliardi a 1,92 miliardi di dollari, nonostante il rallentamento subito in Canada, in conseguenza a fattori stagionali; su base sequenziale (rispetto al primo trimestre del 2019), invece, il fatturato è aumentato del 2%. In forte miglioramento anche il risultato finale, che è passato da 168,33 milioni a 241,49 milioni di dollari (+43%).

A fine giugno la posizione finanziaria netta era positiva per 706 milioni di dollari, rispetto ai 485 milioni di inizio anno, nonostante l’esborso di 331 milioni di euro per il pagamento del dividendo staccato a maggio.

Nel semestre appena concluso le attività operative di Tenaris hanno generato un flusso di cassa di 890 milioni di dollari, mentre gli investimenti totali sono stati pari a 183 milioni.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
Più informazioni
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI