BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Gare olimpiche in Valcamonica? Brescia fa squadra e si muove, a Bergamo tutto tace

Il presidente della Regione Attilio Fontana annuncia un tavolo di confronto per valutare la possibilità di far disputare, nel comprensorio del Tonale, una delle discipline olimpiche

Più informazioni su

È notizia di questi giorni, confermata da un post ufficiale del presidente della Regione Attilio Fontana, che è stato costituito un tavolo di confronto con gli amministratori bresciani e in particolare dell’alta valle Camonica per valutare la possibilità di far disputare, nel comprensorio del Tonale, una delle gare o discipline olimpiche la cui sede di gara non è stata definita nel dossier.

L’apertura del tavolo è stata possibile grazie alla solerzia dei cugini bresciani che si sono immediatamente attivati, han fatto rete e hanno aperto un confronto con la Regione in tal senso.

Bergamo invece? Al di là delle singole iniziative e dell’ordine del giorno presentato in Consiglio regionale per inserire le valli brembane, insieme a quelle bresciane, tra le possibili sedi di discipline o campi di allenamento, Bergamo sembra inesistente.

Manca un coordinamento politico e una vera iniziativa di sistema che proponga delle soluzioni pratiche. Il pragmatismo bresciano li ha portati a unirsi, in poco tempo, e a porre sul tavolo regionale proposte concrete.

A Bergamo, al di là delle singole dichiarazioni di politici o amministratori e nonostante le tante stelle olimpiche che si sono fatte valere anche recentemente (Sofia Goggia e Michela Moioli per dirne due), tutto è fermo: nessuno prende l’iniziativa e il treno sta passando, con a bordo molte altre realtà lombarde e Brescia che ci fa “ciaone” mentre noi stiamo guardare.

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.