BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Morgan arriva a Urgnano: aprirà la nuova edizione di “Fermento Festival”

L'artista terrà un concerto nella serata d’apertura di venerdì 2 agosto.

Più informazioni su

Morgan arriva a Urgnano. Il cantante. reduce dal successo di “The Voice”, sarà tra gli ospiti della nuova edizione di “Fermento Festival” che dal 2 al 4 agosto proporrà tre giorni di eventi nella bellissima atmosfera del castello di Urgnano.

L’istrionico artista terrà un concerto nella serata d’apertura di venerdì: si esibirà dal vivo alle 22.30 in piazza Libertà con il progetto Bioelectric Tour insieme al polistrumentista Daniele Depuis in arte Megahertz accompagnato dai The white duke. Sarà protagonista sul palco principale e, grazie al supporto dei numerosi sponsor, la performance avrà ingresso libero.

In questo live proporranno un viaggio attraverso i più noti brani di Morgan e dei Bluevertigo e omaggi ai mostri sacri della musica internazionale in chiave elettronica che hanno accompagnato i due artisti durante la loro crescita artistica tra i tanti David Bowie, Depeche Mode, Duran Duran e Kraftwerk ed il cantautorato italiano di grande livello, solo per citare alcuni nomi, Bindi, Tenco, Modugno e De Andrè.

Nei giorni successivi la kermesse proseguirà con molti altri ospiti musicali sul palco principale in piazza libertà, altro ingrediente della festa è il buon cibo a km 0 grazie al ristorante allestito nelle aie del castello.

Ma non è tutto: le iniziative di tipo culturale riguarderanno anche cinema, arte, teatro, sport, attività per bambini e famiglie, mostre d’auto e moto d’epoca.

Nella serata di sabato (alle 23 in piazza Libertà) si esibiranno I Medicina Crow, storica cover rock band Urgnanese doc al 100%, grandi mattatori sul palco e capaci di far ballare e cantare intere generazioni.

Domenica si chiuderà con il cabaret di Omar Fantini (alle 22 in piazza Libertà) che porterà in scena il suo irriverente spettacolo dal titolo “ciclisti, vegani e altre piaghe”. Uno show in stile stand-up comedy pungente ed attuale che passa in rassegna quelle che ritiene essere vere e proprie piaghe dei nostri giorni.

Sempre la domenica, al parco del castello, arriverà Il format di Apelungo una giovane realtà che sta portando in tour nei più importanti locali della movida estiva un progetto che è diventato il punto di riferimento per l’aperitivo più cool.

Ma come annunciato “Fermento Festival” porterà sul territorio moltissime iniziative culturali grazie in primis alla partecipazione della compagnia teatrale Rieccitazioni di Milano che metterà in scena nel giardino pensile del Castello Albani “luceva talvolta la luna, racconto di una strega” oltre ai laboratori sensoriali nel parco Albani.

Per l’editoria domenica alle 20.30 al castello interverrà Livio Gambarini, scrittore bergamasco che con il Il romanzo d’esordio Le Colpe dei Padri, ambientato nella Lombardia del 1300, è stato il best seller della casa editrice Silele Edizioni. Il romanzo Eternal War – Gli Eserciti dei Santi (Acheron Books) è stato finalista del Premio Italia come miglior romanzo fantasy italiano del 2015, riscuotendo apprezzamenti per la rivisitazione della Firenze di Guido Cavalcanti e Dante Alighieri.

L’autore porterà a “Fermento Festival”, nella sala rossa del castello una conferenza dal titolo “il drago nello stemma –castelli intrighi ed eresia nella lombardia medievale dei visconti “.

Grandi collaborazioni anche per il mondo del kilometro e grazie a slow food Bergamo con il laboratorio del gusto “Formaggi e Moscato a confronto” che delizierà il palato dei visitatori.

La collaborazione con Il distretto agricolo della bassa bergamasca invece porterà in piazza nella giornata di domenica un mercato a km 0 grazie con i piccoli produttori del territorio.

Arricchiranno ulteriormente la kermesse una mostra fotografica e un’esposizione artistica all’interno del castello, il mercato di Flea Market, auto e moto d’epoca, scuole di ballo, animazione, spazi giochi e spettacoli per bambini.

Grazie alla collaborazione con la polisportiva, all’oratorio e all’associazione genitori nella giornata di sabato ci sarà ampio spazio per lo sport mentre la giornata di domenica sarà dedicata ai bambini con caccia al tesoro e laboratori.

Non mancheranno visite guidate e tour nella storia in collaborazione con l’associazione PromoUrgnano e con la Proloco e lo spettacolo in notturna degli Sbandieratori e
Musici dell’urna.

Ultimo ma non per importanza il progetto di Street art che vedrà la riqualificazione dell’acquedotto all’interno del parco Albani grazie ad un lavoro incredibile che vedrà al lavoro i migliori writers italiani nei tre giorni del festival diretti dall’associazione
Impiastreet.

Da segnalare, inoltre, l’iniziativa di beneficenza “save the castle”, che vuole essere uno dei punti fermi del festival. L’obiettivo è ambizioso: raccogliere fondi per la manutenzione artistica del Castello di Urgnano.

Per questo, sarà possibile durante il festival acquistare la birra solidale, in collaborazione con Ichnusa, e diversi piatti proposti dal ristorante nelle aie del castello.

Il meccanismo è molto semplice acquistandoli si donerà direttamente 1.00 € al progetto “save the castle”, questo permetterà a tutti i partecipanti di contribuire direttamente ma soprattutto vuole sensibilizzare il pubblico sul problema degli elevati costi per mantenere i gioielli storici che il nostro territorio ci offre.

“Fermento” è un festival artistico musicale ideato dalla neonata associazione commercianti di Urgnano Cap 24059, desiderosa di riportare il proprio paese ad essere un punto di riferimento per il territorio della bassa bergamasca.

Per consultare il programma dettagliato clicca qui.

Foto copertina di Marco Piraccini 5

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.